Davos: Zelensky interviene al Forum economico mondiale, non sono sicuro che Putin sia vivo

19 gennaio 2023, ore 15:30

Immediata la replica di Mosca. Il presidente è vivo come la Russia intera, ha detto il portavoce del Cremlino

Pesano le parole pronunciate oggi dal presidente ucraino Zelensky, perché  riportano in primo piano il tema delle reali condizioni di salute del leader russo Putin. Parole pronunciate davanti alla platea del Forum economico mondiale che si è riunito in Svizzera. "Non capisco bene con chi parlare e di cosa. Non sono sicuro che il presidente della Russia sia lui proprio lui. Non capisco bene se sia vivo e chi prenda le decisioni. Non so come si possa promettere una cosa ai leader europei e il giorno dopo lanciare un'invasione su vasta scala di un paese. Non capisco bene con chi abbiamo a che fare. Quando diciamo colloqui di pace, non capisco bene con chi dovremmo farli", ha dichiarato Zelensky, in collegamento video, al World Economic Forum di Davos.


La replica di Mosca, Putin è vivo

Putin è vivo, così come la Russia intera. E Zelensky dovrebbe rendersene conto, rapidamente. E' chiaro che sia la Russia sia Putin rappresentano un grosso problema per l'Ucraina di oggi e per Zelensky. Ed è chiaro che dal punto di vista puramente psicologico, Zelensky preferirebbe che né la Russia né Putin esistessero". Questa la risposta del portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, dopo i dubbi espressi da Kiev sul leader russo.


Zelensky, si indaga sulla tragedia dell'elicottero precipitato ieri

"Si stanno valutando diverse teorie”, ha detto Zelensky in merito alle cause della tragedia dell'elicottero del Servizio di emergenza ucraino caduto ieri alle porte di Kiev, provocando la morte di 14 persone, tra cui il ministro degli Interni ucraino. "Le indagini sono in corso. Non sono autorizzato a parlare finché non saranno completate", ha aggiunto Zelensky.


Zelensky, la Crimea è terra nostra

La Crimea è il nostro mare e le nostre montagne. Dateci le vostre armi e la riconquisteremo. Ma c'è ancora un'opportunità per la Russia di lasciare questo territorio, e non solo questo. Nessuno sta dicendo che le relazioni possano essere ripristinate, ma può salvare la vita della sua gente. Il divario tra i nostri paesi è enorme. Non è artificiale. È stato scavato da Putin". In questo modo si è espresso Zelensky, in merito alla Crimea, puntualizzando che si tratta di una terra che appartiene all’Ucraina.


Davos: Zelensky interviene al Forum economico mondiale, non sono sicuro che Putin sia vivo
Tags: Russia, Zelensky, Agenzia Fotogramma, Davos, Putin, Ucraina

Share this story: