Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: gilet gialli, il presidente Macron in televisione assicura la massima intransigenza con i violenti, ma annuncia l'aumento dei salari minimi
- Corinaldo (AN): tragedia in discoteca, otto gli indagati, tra loro anche il ragazzo sospettato di aver usato lo spray urticante e i gestori del locale
- Corinaldo (AN): migliorano le condizioni di 4 dei ragazzi rimasti feriti in discoteca, ora respirano autonomamente, gravi ma stabili altri 3
- Palermo: operazione antimafia, in corso 25 perquisizioni, nel mirino degli investigatori presunti fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro
- Gran Bretagna: Brexit, il premier Theresa May annuncia il rinvio del voto sull'accordo e chiede a Bruxelles una modifica del testo
- Roma: vasto incendio in un deposito di rifiuti sulla Salaria, in corso operazioni di spegnimento
- Roma: il premier Conte oggi riferirà in Parlamento in vista del vertice europeo di domani, ancora da sciogliere i nodi sulla manovra
- Calcio: Champions League, oggi l'ultima giornata della fase a gironi, alle 21.00 Inter-PSV Eindhoven e Liverpool-Napoli
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 novembre 2018

Desirée, arrestato il pusher che avrebbe fornito la droga

L'uomo, di 36 anni,avrebbe venduto gli stupefacenti alla vittima e ai quattro arrestati nordafricani

Un pusher romano di 36 anni è stato arrestato nella Capitale dagli agenti della squadra mobile, è il quinto uomo fermato nell'ambito delle indagini sull'omicidio della morte di Desirée, la ragazza stuprata e trovata morta alcune settimane fa in un capannone nel quartiere di San Lorenzo a Roma. L'uomo è stato arrestato per spaccio di stupefacenti e psicofarmaci che inducono effetti psicotropi a persone che frequentavano i locali nello stesso quartiere, anche a minorenni.

Desirée, arrestato il pusher che avrebbe fornito la droga

Il 36enne Marco Mancini è stato rintracciato dalla polizia alla fermata della metro linea C "Pigneto". Durante le perquisizioni sarebbero state sequestrate 12 dosi di cocaina e psicofarmaci di vario genere. Per questo motivo è stato segnalato all'autorità giudiziaria per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope.