Digitale terrestre, domani la prima fase dello switch off, con il trasferimento di alcuni canali in HD

19 ottobre 2021, ore 21:00

Il mondo della televisione italiana compie un primo passo verso la rivoluzione della ricezione dei canali che avverrà entro il 2023

Da domani, mercoledì 20 ottobre, il mondo della televisione italiana compie un primo passo verso la rivoluzione della ricezione dei canali che avverrà entro il 2023,  con lo switch off del digitale terrestre. I canali tematici della Rai, scelti per questa prima fase sono: Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai Yoyo, Rai Sport+HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola. Quanto a Mediaset, per ora sono coinvolti solo TgCom24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 TV e Virgin Radio TV. La seconda fase avrà inizio a gennaio 2022, quando bisognerà risintonizzare le frequenze della propria tv; scatterà a gennaio 2023 invece la terza e ultima fase. 


Bonus rottamazione

Grazie ai Bonus Rottamazione TV e il bonus TV-decoder è possibile ottenere uno sconto per l’acquisto dei nuovi dispositivi. L’agevolazione, cumulabile con il precedente bonus Tv-decoder, consiste in uno sconto del 20% sul prezzo d’acquisto del nuovo televisore, fino a un massimo di 100 euro. Si potranno rottamare i televisori acquistati prima del 22 dicembre 2018, data di entrata in vigore dello standard di codifica Hevc Main 10. I cittadini potranno richiedere il bonus rottamazione tv per l’acquisto di televisori compatibili con i nuovi standard tecnologici di trasmissione del digitale terreste Dvbt-2/Hevc Main 10. Il bonus rottamazione tv si rivolge a tutti i cittadini senza limiti di Isee. Bisogna essere residenti in Italia; rottamare correttamente un televisore acquistato prima del 22 dicembre 2018; essere in regola con il pagamento del canone di abbonamento al servizio di radiodiffusione. Quest’ultimo requisito non è previsto per i cittadini di età pari o superiore a settantacinque anni, esonerati dal pagamento del canone. Basta quindi avere un apparecchio da rottamare e presentarsi dal rivenditore o all’isola ecologica autorizzati con il modulo di autodichiarazione compilato. Prima di procedere alla rottamazione bisogna scaricare e compilare il modulo di autodichiarazione che certifichi il corretto smaltimento.

Digitale terrestre, domani la prima fase dello switch off,
Tags: Digitale terrestre, switch-off

Share this story: