Disincagliata la portacontainer Ever Given; riprende la navigazione nel canale di Suez

29 marzo 2021, ore 17:55

Dopo sei giorni di lavoro, la nave portacontainer Ever Given, che bloccava il canale di Suez è stata disincagliata, adesso può riprendere la navigazione delle merci attraverso il corso d’acqua tra mar Mediterraneo e mar Rosso.

Non si è trattato di una manovra semplice, ma dopo sei giorni la portacontainer Ever Given è stata disincagliata dai fondali sabbiosi e così può riprendere la navigazione nel canale di Suez. Il portacontainer da 400 metri di lunghezza si era bloccata martedì scorso a causa di una tempesta di sabbia, ostruendo il passaggio attraverso il corso d’acqua marittimo e fermando il traffico commerciale mondiale. In questi sei giorni ben 321 navi sono rimaste in attesa di poter attraversare il canale. L’operazione è riuscita grazie al lavoro di dieci enormi rimorchiatori e di due draghe, ovvero macchinari che scavano il sottosuolo di mari, laghi e fiumi, per renderli più profondi.


I motori accesi attorno alle 15

Il portacontainer lungo come quattro campi da calcio ha iniziato a muoversi verso le ore 15 dopo l’intenso lavoro dei rimorchiatori. Nelle scorse ore l’armatore aveva fatto sapere che la nave non galleggiava ancora, malgrado l’enorme lavoro fatto. La svolta è arrivata grazie alla marea, quando l’acqua è tornata all’altezza massima, così imbarcazione ha iniziato a muoversi. A quel punto la Ever Given è stata rimessa in direzione al centro della via marittima, quindi le squadre di soccorso hanno cominciato a trascinare la portacontainer. Dopo aver acceso i motori ha cominciato a navigare a 1,5 nodi per dirigersi verso lo specchio d’acqua che si trova a metà strada tra le sponde nord e sud del canale di Suez, dove si fermerà per alcuni controlli e verifiche tecniche prima di poter riprendere il largo e navigare verso la destinazione finale.


Il blocco del canale di Suez

Martedì scorso mentre transitava nel canale di Suez, la portacontainer Ever Given si era bloccata a causa di una tempesta di sabbia ostruendo completamente il corso d’acqua mettendosi in diagonale e impedendo il passaggio delle altre navi dal corso d’acqua che collega il Mar Rosso al Mar Mediterraneo. Il canale di Suez è rimasto bloccato per sei giorni. Da qui transita circa il 10% del commercio marittimo mondiale. Ogni giorno di fermo ha causato ritardi nelle consegne e costi significativi.


Disincagliata la portacontainer Ever Given; riprende la navigazione nel canale di Suez
Tags: Egitto, canale di Suez, Ever Given

Share this story: