Domani entra in vigore il super Green pass. Corsa ai certificati, pronti i controlli

05 dicembre 2021, ore 09:00

La macchina della sicurezza, messa a punto dal Viminale, è pronta a far partire la stretta dei controlli. Laddove il lasciapassare è obbligatorio, chi ne sarà sprovvisto rischia multe fino a mille euro

L’entrata in vigore del Green pass rafforzato, che impone restrizioni ai non vaccinati, ha spinto la campagna vaccinale e nelle ultime ore ha fatto registrare un nuovo record di certificati scaricati (1.240.703). Scattano dunque regole diverse per chi è immunizzato o guarito dal Covid e per chi invece continua a non volersi vaccinare. Così come è pronta la macchina dei controlli, con migliaia di uomini delle forze dell'ordine in campo per le verifiche del Super Green pass (e di quello 'base'), in particolare nei week-end, nelle zona della movida, nelle vie dello shopping e per i passeggeri dei mezzi pubblici.

PASS ANCHE PER I MEZZI PUBBLICI LOCALI

Dai 12 anni in su, chi prenderà i mezzi pubblici dovrà avere il certificato base (per il quale basta anche solo il risultato negativo del tampone). Polizia e carabinieri si aggiungono alla municipale per i controlli e si avvarranno anche del supporto degli operatori delle società del Tpl. A Roma sono previsti anche controlli a sorpresa dei vigili urbani, sui mezzi, oltre agli accertamenti alle fermate, con piccoli nuclei composti da due persone "in forma itinerante". A Milano ci saranno "squadre affiancate" di incaricati delle aziende e forze dell'ordine agli ingressi. Il prefetto di Firenze, Valerio Valenti auspica la collaborazione degli stessi cittadini/passeggeri in questa azione di controllo, vigilando e segnalando alla forze di polizia le eventuali irregolarità riscontrate.

VERIFICHE NON SOLO PER I TRASPORTI

Tra le altre attività in cui potranno scattare controlli ci sono i ristoranti, gli alberghi, poi spettacoli, palestre, piscine, centri benessere, discoteche e attività di sale da gioco. Per i cinema o teatri e per sedersi a mangiare in ristoranti, pub e bar sarà necessario avere il Super Green pass e chi non lo ha potrà consumare solo al banco o all'aperto. Gli accertamenti saranno eseguiti soprattutto dalla municipale. Il pass sarà obbligatorio anche per hotel, mense e servizi di catering, ma in questo caso basterà quello base.

CONTROLLI E MASCHERINE, TRA LUOGHI DELLA MOVIDA E VIE DELLO SHOPPING

Particolare attenzione nelle zone centrali delle città, dove c’è una maggiore concentrazione di negozi, specie in questi giorni con le festività natalizie alle porte i controlli saranno intensificati. La mascherina, ad eccezione delle palestre, dei momenti conviviali e quando si balla, nelle strutture al chiuso saranno sempre obbligatorie, e molti sindaci hanno adottato lo stesso provvedimento anche per i luoghi all'aperto o a rischio assembramento.

DOVE SERVE IL SUPER GREEN PASS

Il Green pass rafforzato servirà per accedere a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste, discoteche e cerimonie pubbliche. Chi ne sarà sprovvisto rischia multe fino a mille euro.

Domani entra in vigore il super Green pass. Corsa ai certificati, pronti i controlli

GREEN PASS BASE

Da domani il certificato verde base, che si ottiene anche con un tampone (molecolare o antigenico), dovrà essere esibito in albergo, per accedere agli spogliatoi per l'attività sportiva e usufruire del trasporto ferroviario regionale e pubblico locale. Quindi anche bus e metropolitane.

Tags: 6 dicembre, Covid, Green pass base, Mascherine, Super Green pass

Share this story: