Domani scatterà l'obbligo di vaccinazione per gli over 50. La multa? Cento euro una tantum, che sembrano una presa in giro

07 gennaio 2022, ore 15:24 , agg. alle 15:56

Davvero si ritiene che un no vax convinto possa farsi spaventare da una sanzione simile?

L'obbligo e la multa

Con tutta probabilità l'obbligo di vaccinazione per gli over 50 entrerà in vigore già domani. Una scelta coraggiosa, che potrebbe cambiare le sorti della quarta ondata della pandemia di coronavirus. Dal 15 febbraio, poi, l'immunizzazione, e di conseguenza il super green pass, saranno necessari, per questa fascia di età, anche per lavorare. Fino a qui tutto bene. Peccato che per convincere i no vax sia stata messa in campo un'arma che dire spuntata è dire poco. Praticamente chi non farà la prima dose entro il 31 gennaio riceverà dall'Agenzia delle Entrate una multa di 100 euro, una tantum. A dirlo sembra una barzelletta. Siamo di fronte a persone che non hanno cambiato idea davanti a nulla, che rifiutano la terapia intensiva, che pensano che i medici siano complici di un complotto mondiale e cerchiamo di persuaderli usando come deterrente 100 euro. Il modo migliore per annullare il valore di una misura sacrosanta come l'obbligo


Una platea vasta

Stiamo parlando peraltro di più di due milioni di persone, una platea di over 50 vasta. Si tratta della fascia di età più a rischio per ospedalizzazione e morte. Basta guardare i dati che arrivano quotidianamente dalle terapie intensive, occupate in gran parte da coloro che ostinatamente rifiutano il vaccino. Paradossalmente, se tutti decidessero di pagare la multa di 100 euro, una cifra diciamo abbastanza abbordabile, resteremmo nella stessa situazione di oggi. Molto critici diversi virologi, ma non solo. Martina Benedetti, l'infermiera di Marina di Massa diventata un simbolo per i segni delle mascherine sul suo volto, scrive: "100 euro, il prezzo della nostra salute. Delle nostre vite. Dei sacrifici che facciamo da due anni, soprattutto noi operatori sanitari. Scelte assurde che ricadranno sulle nostre schiene già gravate da due anni di fatica". Il professor Roberto Burioni, del San Raffaele di Milano, sottolinea giustamente su Twitter: "Dare a chi evade l’obbligo vaccinale una multa (100€) una tantum più o meno equivalente a due divieti di sosta (41€x2) rende l’obbligo stesso una grottesca buffonata. Dispiace vederla arrivare da un governo che si credeva serio. Spero di avere capito male". Sì, speriamo davvero di avere capito male. 

Domani scatterà l'obbligo di vaccinazione per gli over 50. La multa? Cento euro una tantum, che sembrano una presa in giro
Tags: 100 euro, Martina Benedetti, multa, no vax, obbligo, over 50, Roberto Burioni

Share this story: