Donald Trump ha solo lievi sintomi e non ha bisogno dell'ossigeno, così i medici nel primo bollettino sulle condizioni del presidente americano, positivo al covid

03 ottobre 2020, ore 17:26 , agg. alle 18:26

Il capo della Casa Bianca, ricoverato in un ospedale militare, viene curato con un farmaco anti-virale usato con successo contro Ebola, messaggi di pronta guarigione dalla Cina e dalla Nord Corea

Trump ricoverato in un ospedale militare, viene curato con il Remdesivir , un farmaco anti-virale usato con successo contro il virus Ebola

Ha solo lievi sintomi e non ha bisogno dell'ossigeno. E' quando hanno fatto sapere i medici nel primo bollettino  diffuso dall'ospedale militare Watter Reed, dove è attualmente ricoverato Donald Trump. Il presidente americano, risultato positivo al coronavirus, ha iniziato la terapia con il Remdesivir. Il suo medico personale, Sean Conley, ha spiegato in una nota di aver raccomandato il ricovero per consentire un attento monitoraggio. Trump, ha precisato Conley, sta rispondendo bene alle cure. Il leader statunitense ha lasciato ieri la Casa Bianca, intorno alle 18.00 ora di Washington. E’ salito in elicottero senza aiuti, elegante nel suo abito blu e con indosso la mascherina. In un video diffuso su Twitter, il presidente prima del trasferimento al Walter Reed Hospital , ha voluto rassicurare la nazione. "Penso di cavarmela bene, ma vogliamo accertarci che le cose funzionino", ha sottolineato. Per la cura del covid-19 Donald Trump, nel dettaglio, è trattato con una terapia sperimentale basata su una dose di 8 grammi di un cocktail di anticorpi policlonali sintetici sviluppati dalla Regeneron. Inoltre il presidente assume zinco, vitamina D, famotidina, tavolette di melatonina e una aspirina al giorno, secondo quanto riferito dalla Cnn. L'ospedale dove è stato ricoverato il Capo della Casa Bianca, il Walter Reed National Military Medical Center, si trova a Bethesda, nel Maryland, a breve distanza dalla capitale. E' considerato uno dei più grandi centri medici della Marina americana, una vera eccellenza del settore. L’ Istituzione federale, conduce ricerche mediche e provvede da sempre alla salute dei leader americani, incluso il presidente e la sua famiglia. "Donald Trump è un vero guerriero, combatterà tutto questo con la stessa forza e convinzione che utilizza ogni giorno per combattere a favore dell'America": Così Eric Trump, uno dei figli del presidente, ha voluto sottolineare l’ottimismo che ripone nel buon esito delle cure a cui viene sottoposto il padre, invitando i cittadini a pregare per il presidente degli Stati Uniti.  



Donald Trump ha solo lievi sintomi  e non ha bisogno dell'ossigeno, così i medici nel primo bollettino sulle condizioni  del  presidente americano, positivo al covid

Tanti i messaggi di pronta guarigione giunti al presidente americano, risultato positivo ieri al coronavirus

Il presidente cinese Xi Jinping ha augurato una pronta guarigione a Donald Trump, colpito dal Covid-19. Lo ha reso noto il ministro degli esteri di Pechino. Nel messaggio firmato da Xi e dalla moglie Peng Liyuan, l’auspicio di una pronta guarigione anche per la first lady Melania, in quarantena alla Casa Bianca. Dall’Asia si è fatto sentire anche Kim Jong Un. Il leader della Nord Corea ha inviato un messaggio e un caloroso saluto, augurando alla coppia presidenziale di superare presto i problemi di salute legati al covid. Tra i tanti i messaggi arrivati alla Casa Bianca, anche quello di Barak Obama. "Siamo nel pieno di una battaglia politica ma facciamo i nostri migliori auguri al presidente Donald Trump e alla first lady Melania", ha scritto l’ex presidente degli Stati Uniti. "Se la caverà molto bene ne sono sicuro", ha affermato invece il premier britannico Boris Johnson, che a fine marzo si era ammalato a causa della pandemia di coronavirus, stando tre giorni in terapia intensiva.  


Tags: Coronvavirus, Donald Trump, Pandemia, Stati Uniti

Share this story: