Dopo la carbonara rossa, il ragù bolognese diventa vegano, la nuova ricetta del New York Times

25 febbraio 2021, ore 14:04 , agg. alle 10:45

Nel particolare è spiegato che la "versione vegana si ottiene da funghi caramellati tritati e noci tostate ed è rafforzata con aceto balsamico, concentrato di pomodoro, salsa di soia e 'Marmite'"

Il New York Times torna a parlare di cucina italiana, ma sempre in maniera rivisitata. Dopo il clamore in Italia per la proposta di ricetta della carbonara al pomodoro affumicato ("Smoky Tomato Carbonara"), il quotidiano americano "trasforma", con un'altra pubblicazione di questi giorni (This Bolognese May Be Meatless, but It Has Good Bones), il ragù bolognese, altro classico italiano realizzato con ingredienti di carne di manzo e latticini, in un ragu' vegano privo di carne e latticini ed esaltato da funghi, noci e altri ingredienti ricchi di umami. Nel particolare è spiegato che la "versione vegana ottiene sostanza da funghi caramellati tritati e noci tostate rafforzata con aceto balsamico, concentrato di pomodoro, salsa di soia e Marmite". E' spiegato che la Marmite è una "crema spalmabile britannica a base di estratto di lievito concentrato e apporta note salate e amare che hanno un sapore simile a quelle della carne rosolata". La preparazione della ricetta mantiene il soffritto realizzato con cipolla, carota e sedano tritati saltati in olio d'oliva e aggiunta di pomodoro. Il vino utilizzato è vegano.
Dopo la carbonara rossa, il ragù bolognese diventa vegano, la nuova ricetta del New York Times
Tags: carbonara, cucina, new york times, ragù, ragù alla bolognese

Share this story: