È morto Michele Merlo, Maria De Filippi, fai buon viaggio ragazzo speciale, Emma Marrone, il mio cuore è rotto in mille pezzi

07 giugno 2021, ore 15:01 , agg. alle 16:34

Il cantate 28enne era stato ricoverato in gravi condizioni dove era stato sottoposto a intervento chirurgico d'urgenza a seguito di emorragia cerebrale scatenata da una leucemia fulminante improvvisa

Michele Merlo è morto. Il cantante si è spento nella tarda serata di ieri, nel reparto si terapia intensiva dell'ospedale Maggiore di Bologna. Michele Merlo, conosciuto anche con lo pseudonimo di 'Mike Bird', era stato ricoverato in gravi condizioni nel reparto rianimazione dell'ospedale Maggiore di Bologna, dove era stato sottoposto a intervento chirurgico d'urgenza nella notte tra giovedì e venerdì scorsi a seguito di emorragia cerebrale scatenata da una leucemia fulminante improvvisa.


L'ultimo post su Instagram

Da quando si è saputa la notizia, la solidarietà nei confronti del concorrente di 'X Factor' e 'Amici di Maria De Filippi' era stata enorme, con tantissimi amici e colleghi che hanno condiviso sui social la loro preoccupazione e manifestato la vicinanza al 28enne che nell'ultimo post su Instagram aveva scritto: "Vorrei un tramonto ma mi esplode la gola e la testa dal male. Rimedi?". La morte di Michele Merlo, cantante 28enne noto al grande pubblico per la sua partecipazione all'edizione 2017 di 'Amici' di Maria De Filippi, lascia tutti increduli e affranti. Ieri sera Emma Marrone, impegnata nella prima delle due date all'Arena di Verona (la seconda questa sera) gli ha dedicato il concerto del ritorno sul palco sperando in un miracolo che purtroppo non si è verificato.


La breve carriera di Michele Merlo

Il sogno di questo ragazzo, nato a Morostica nel 1993, era quello di vivere facendo il cantautore. Prima di entrare ad 'Amici', aveva partecipato ad 'X Factor' nel 2016, arrivando fino alla fase dei Bootcamp, quando venne scartato dalla giudice Arisa. L'anno dopo, andò meglio ad 'Amici', dove presentatosi con il nome d'arte di Mike Birds, era arrivato al serale. Dopo attriti e incomprensioni con Morgan, che poi lascò il programma, era stato seguito proprio da Emma Marrone, che era subentrata in corsa all'ex Bluevertigo e lo aveva portato fino alla semifinale dell'edizione vinta dal ballerino Andreas Muller. Dopo il talent aveva pubblicato nel 2017 il suo primo album, 'Cinemaboy', anticipato dal singolo 'Tutto per me'. Nel 2018 era uscito il brano 'Non Mi Manchi Più' con il quale aveva tentato la partecipazione nella sezione giovani di Sanremo 2019, senza riuscire ad arrivare all'Ariston. Il brano, insieme ai successivi singoli 'Mare', 'Aquiloni', 'Tutto per me' e 'Tivù' erano entrati nel suo secondo album, 'Cuori Stupidi', uscito nel gennaio del 2020.


I post di Ermal Meta, Emma Marrone e Riki

 "Che ingiustizia morire così a 28 anni. Che dispiacere. Riposa in pace ragazzo...". Così Ermal Meta su Twitter saluta Michele Merlo, morto ieri sera in seguito ad un'emorragia cerebrale causata da leucemia fulminante. "Ciao Michele. Ieri sera ho cantato forte per te. Stamattina il mio cuore si è rotto in mille pezzi. Non ho parole amico mio. Ti bacio sulla fronte e agli angoli della bocca sempre screpolati. Fai buon viaggio Michi''. E' quanto scrive Emma Marrone su Twitter. "Amici o rivali abbiamo condiviso un anno incredibile assieme. Sono parcheggiato in doppia fila come un idiota a piangere. Ciao amico mio". Così il cantante Riccardo Marcuzzo, in arte Riki, ha scritto su una storia di Instagram dopo aver appreso della morte di Michele Merlo, con cui aveva condiviso l'esperienza dell'edizione 2017 di 'Amici'.


Il ricordo di Maria De Filippi

"Profondo, malinconico nello sguardo e solare nel sorriso. Così ci sei apparso dal primo momento in cui ti abbiamo visto e così sei rimasto fino all'ultimo giorno che hai trascorso in casetta". Inizia così il post con cui Maria De Filippi e la redazione di 'Amici' ricordano Michele Merlo. Il post è corredato da un montaggio di alcune immagini di Mike nella scuola di 'Amici' e si concludono con un abbraccio tra Maria e il ragazzo. "La tua - proseguono la conduttrice e la redazione del programma - era una malinconia speciale, che lottava ogni secondo con quel sorriso che diceva l'esatto contrario. A volte prevaleva una cosa, a volte l'opposto. Tu eri entrambe le cose. E quando cantavi, quando eri al centro del palco a fare quello che ti piaceva di più al mondo, il tuo modo di essere prendeva il sopravvento e ti faceva mostrare al mondo senza filtri, senza paure. Eri Mike Bird e stavi cantando. Eri nel tuo elemento naturale, la valvola di sfogo per i tuoi pensieri profondi che ti esplodevano in petto e che avevi tanta voglia di condividere con il mondo". "Eri un ragazzo speciale - sottolinea la De Filippi con il suo staff - e lo avevamo capito tutti. Avevi un'intensità unica, una capacità di guardarti dentro fin troppo spiccata che a volte ti faceva arrovellare attorno agli umori e alle sensazioni. Baudelaire diceva che ''la sensibilità di ognuno è il suo genio'', la tua era tanta, Mike. Ed è quella sensibilità, quella profondità d'animo e di pensiero, quella capacità di scavare negli abissi dell'animo umano che ci porteremo dentro per sempre. Fai buon viaggio", conclude il post.

 È  morto Michele Merlo, Maria De Filippi, fai buon viaggio ragazzo speciale, Emma Marrone, il mio cuore è rotto in mille pezzi
Tags: emma marrone, ermal meta, leucemia fulminante, maria de filippi, michele merlo, mike bird

Share this story:

Le altre notizie di
Musica