Ecco il calciomercato invernale, Nainggolan torna a Cagliari, Inter e Lazio si contendono il Papu Gomez

30 dicembre 2020, ore 16:50 , agg. alle 08:17

La sessione invernale del mercato aprirà il 4 gennaio, ma Nainggolan è già tornato al Cagliari; l'Atalanta ha ufficializzato Mehele; Eriksenn vicino al PSG, per il Papu Gomez ballottaggio tra Inter e Lazio

Le serrande della sessione invernale di calciomercato si alzeranno la mattina di lunedì 4 gennaio e le voci su affari e trattative terranno compagnia agli appassionati per tutto il mese. Ma intanto qualcosa si muove. Tutti o quasi cercano un rinforzo, nessuno ha intenzione di metterci molti soldi. E allora prepariamoci a un mercato creativo, ricco di idee, scambi e prestiti.


NAINGGOLAN, IL RITORNO

C’è chi già si è portato avanti. Come il Cagliari, che ha riaccolto a braccia aperte e a costo zero Radja Nainggolan, che non ha convinto Antonio Conte in questi mesi in nerazzurro. Il belga ha sostenuto le visite mediche presso Villa Stuart, a Roma, e ha rilasciato questa breve dichiarazione: “Sono contento di tornare al Cagliari, ma non e' ancora ufficiale. Rimpianti all'Inter? Mi sono messo a disposizione, ma non ho avuto possibilità. Pazienza". Per Nainggolan è il terzo trasferimento in Sardegna, l’Inter lo ha ceduto in prestito secco fino alla fine della stagione in corso: cinque mesi in cui il Ninja potrà dare il suo contributo alla squadra guidata da Eusebio Di Francesco.

MAHELE ALL’ATALANTA

Altra notizia ufficiale di queste ore: l’Atalanta ha acquistato Joakim Maehle, esterno danese di 23 anni, proveniente dal Genk. Ecco la comunicazione ufficiale del club bergamasco: "Atalanta B.C. comunica di aver raggiunto con il club KRC Genk un accordo per il trasferimento a titolo definitivo del calciatore Joakim Mahle Pedersen. Il calciatore, preventivamente sottoposto alle visite mediche, è già aggregato alla squadra nerazzurra con l'autorizzazione del Genk. L'operazione sarà formalizzata e conclusa il 4 gennaio 2021 all'apertura della campagna trasferimenti".

ERIKSENN CON LA VALIGIA

L’Inter nei giorni scorsi ha fatto sapere che quello di gennaio sarà un mercato all’insegna dell’austerity: in sostanza ad Antonio Conte è stato detto che deve fare con quello che ha. Ma non è proprio così: la cessione di un big consentirà di aprire i cordoni della borsa. A meno che non si presentino imprevisti, partirà Cristian Eriksenn: un anno fa il danese sembrava essere un grande colpo, il valore del giocatore non è in discussione, ma è evidente che l’ex Tottenham all’Inter non si è integrato. Ora pare molto vicino al trasferimento al Paris Saint Germain, dove peraltro sta per arrivare l’allenatore Mauricio Pochettino, che guidò Eriksenn al Tottenham, con ottimi risultati.


Ecco il calciomercato invernale, Nainggolan torna a Cagliari, Inter e Lazio si contendono il Papu Gomez

GOMEZ TRA INTER E LAZIO

Un altro talento sul mercato è il Papu Gomez. In rotta di collisione con Giampiero Gasperini e di conseguenza con l’Atalanta, l’argentino lascerà Bergamo. Nei giorni scorsi si era parlato dell’Inter come possibile nuova destinazione; il discorso resta aperto, ma nelle ultime ore è cresciuta una nuova candidatura: è quella della Lazio. L’operazione con i biancocelesti non è semplice, perché verrebbero offerti al massimo due anni di contratto, mentre Gomez ( che ha quasi 33 anni) vorrebbe un triennale. Ma si tratta, anche se l’Inter pare offrire condizioni migliori. 

ALTRE TRATTATIVE DI GIORNATA 

La Juventus si è assicurata il giovane talento Nicolò Rovella, che però restarà a giocare al Genoa per altre due stagioni; alla società rossoblu arriveranno 10 milioni di euro, che Preziosi vorrebbe reinvestire per il ritorno di Piatek, che al Genoa esplose prima di trasferirsi al Milan. Altre trattative di giornata: il Torino pensa a Defrel, la Roma guarda con interesse al terzino argentino Gonzalo Montiel. Il laziale Caicedo interessa alla Fiorentina.
Tags: Atalanta, calciomercato, Eriksenn, Inter, Juventus, Lazio, Mahele, Naingollan, Papu Gomez

Share this story: