Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Usa: morto Stan Lee, è stato il creatore dei supereroi Marvel, aveva 95 anni
- Genova: annuncio del sindaco e commissario straordinario Marco Bucci sul Ponte Morandi, il 15 dicembre il via alla demolizione, il nuovo viadotto pronto a inizio 2020
- Roma: Istat su Pil, per raggiungere gli obiettivi nel quarto trimestre 2018 serve una crescita allo 0,4%, dati diversi da quelli del governo
- Palermo: Conferenza internazionale sulla Libia, il premier Conte, cessino gli scontri, si avvii la stabilizzazione, oggi incontri fra i leader
- Usa: continuano gli incendi in California, bilancio di 31 morti, 228 dispersi, 300mila sfollati, a fuoco le case di molti vip
- Trieste: morte dell'ex campionessa tiro a volo, Procura, nessun segno di violenza, procedimento a carico dell'ex fidanzato per maltrattamenti
- Calcio: nazionale di Mancini al lavoro a Coverciano, gli azzurri sabato contro il Portogallo a Milano e gli USA a Genk, in Belgio, martedì
- Calcio: assegnato all'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri il premio Panchina d'oro 2018, secondo posto, ex aequo, per Maurizio Sarri e Simone Inzaghi
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
04 novembre 2018

Elena Santarelli parla in tv del figlio malato e si commuove

"I primi giorni ero un fiume di lacrime e davanti a mio figlio non potevo piangere", ha raccontato la showgirl

"Non mi sento una super mamma, sto facendo quello che farebbero tutte le mamme in questa situazione". Elena Santarelli, ospite in tv, oggi è tornata a parlare della malattia del figlio Giacomo, otto anni. "Reagisce bene alle chemio - ha detto rispondendo alle domande della conduttrice -, quasi tutti i bambini sono così e affrontano le cure. Il bambino va a scuola e fa una vita normale. A scuola sono tutti vaccinati, e questo è importante". La showgirl ha raccontato i giorni di dolore in cui ha scoperto la malattia del figlio. "I primi giorni ero un fiume di lacrime e davanti a mio figlio non potevo piangere - ha spiegato -, appena uscivo fuori dall'ospedale piangevo. Si è sparsa la voce che ero lì e mi hanno chiamato dei giornalisti. Allora ho deciso di condividere sui social la notizia. L'ho fatto per aiutare le associazioni della ricerca, se non lo facciamo noi che siamo personaggi pubblici..."

Elena Santarelli parla in tv del figlio malato e si commuove