Elezioni Abruzzo, Salvini, al governo nessun cambio

 11 febbraio 2019

Dello stesso pensiero anche il premier Conte: "Il risultato delle elezioni abruzzesi non cambia nulla per il governo centrale”

Dopo la vittoria del centrodestra alle regionali in Abruzzo Conte e Salvini fanno fronte comune nel dare rassicurazioni: “Il risultato delle elezioni abruzzesi non cambia nulla per il governo centrale” lo ha detto il premier Giuseppe Conte e lo stesso messaggio lo ha lanciato per tutto il giorno il vicepremier Matteo Salvini, prima ha sottolineato "Al governo non cambia niente e non ci sarà nessun rimpasto" poi dall’Aquila ha rincarato “E' un voto abruzzese, non ci sara' nessuna ripercussione sul governo, l'ho ribadito a Conte e Di Maio. Nessuno riuscira' a usare questo voto per farci far polemica". Nessun commento è giunto dai vertici 5 stelle, all’interno del Movimento c’è stato chi ha minimizzato e chi ha messo sotto accusa l’appiattimento sulle posizioni sovraniste di Salvini. E se Marcozzi, candidata pentastellata finita terza alle regionali abruzzesi si è soffermata sul dato negativo di Pd e Forza Italia, dal Pd Zingaretti ha detto “Da questo voto arriva l’indicazione che quella dell’unità del centrosinistra è la strada giusta”. Intanto sul tema dell’autonomia di Bankitalia il vice presidente della commissione europea Dombroskis ha detto “Va preservata”, Salvini si affida a "Conte e Tria" ma ha ribadito "Indipendenza sì, irresponsabilità no".
Elezioni Abruzzo, Salvini, al governo nessun cambio

Share this story: