Entra nel vivo lo spettacolo delle Perseidi, tutti con il naso all’insù per vedere le stelle cadenti

07 agosto 2020, ore 16:34

Le Perseidi, famose in tutto il mondo, essendo uno dei più ricchi sciami meteorici, si possono osservare dalla Terra fino al 24 agosto

Cos’è una stella cadente

Una stella cadente è la scia che si forma in cielo quando una meteora entra nella nostra atmosfera e a causa dell’attrito con quest’ultima. La meteora s’incendia tracciando una striscia luminosa che possiamo osservare dalla Terra. Le meteore possono avere diverse origini, frammenti di rocce attribuibili a collisioni cosmiche come tra asteroidi, all’esplosione di una stella lontana che ha distrutto pianeti del suo sistema o ancora allo smembramento di una cometa da parte del campo gravitazionale di un pianeta nel loro percorso. Spesso capita che le meteore si raggruppino in sciami che prendono il nome della costellazione da cui sembrano provenire. Lo sciame più famoso e atteso di stelle cadenti sono le cosiddette “lacrime di San Lorenzo”. Il picco previsto la notte del 12 agosto.


Lo spettacolo più atteso, le Perseidi della notte di San Lorenzo

Lo spettacolo più noto e più atteso sono le Perseidi della notte di San Lorenzo. Questo sciame meteorico è costituito dai resti di una vecchia cometa, la Swift-Tuttle che incontra la Terra una volta ogni 130 anni. La pioggia di stelle visibile alzando gli occhi alla volta celeste è causata dal passaggio del nostro pianeta attraverso una nube di polveri lungo la propria orbita dalla cometa. Queste piccole particelle si sfaldano a grande velocità negli strati superiori dell’atmosfera, producendo le caratteristiche scie luminose. Alcuni di questi frammenti, sensibilmente più corposi rispetto agli altri, entrando in atmosfera, producono uno spettacolo che può persistere in cielo anche per molti minuti. La zona del cielo da dove sembrerà provenire lo sciame di stelle cadenti si trova nella costellazione di Perseo situata a Nord-Est.


Tra il 10 e il 14 agosto tutti con il naso all’insù nell’Emisfero Nord

Nell’Emisfero Nord, l’annuale pioggia di meteore Perseidi si classifica come l’appuntamento preferito dell’anno con le stelle cadenti. Questa grande pioggia di meteore avviene durante i giorni d’estate quando molte famiglie si trovano in vacanza. Un periodo ideale dunque per godere del fresco della notte, mentre si osserva lo spazio con il naso all’insù. Non importa dove tu sia, nelle notti fra il 10 e il 14 Agosto sarà possibile osservare una pioggia di meteore, le Perseidi, comunemente chiamate stelle cadenti o lacrime di San Lorenzo. Il picco avverrà fra il 12 e 13 agosto, a partire dalle ore 22, quando sarà possibile osservare fino a 50 e più meteore l’ora.


In attesa di vedere una stella cadente, pensa a un desiderio che vuoi che si avveri

Le stelle cadenti hanno da sempre suscitato emozioni ed ispirato leggende, si dice che se si esprime un desiderio vedendo la stella che traccia una scia nel cielo scuro della notte, questo si avvererà. L’appuntamento magico che ci offre il cielo, è la pioggia meteorica delle Perseidi. Ci sono molti modi per esprimere un desiderio ma le stelle cadenti rappresentano, in questo senso, una occasione unica. Se vuoi aprire la mente alla possibilità che esista un universo magico, trova un luogo in mezzo alla natura al riparo dall'inquinamento luminoso per passare una o più notti all’aperto, fino al 24 agosto, e invia i tuoi desideri alle stelle. Buona fortuna.

Entra nel vivo lo spettacolo delle Perseidi, tutti con il naso all’insù per vedere le stelle cadenti
Tags: Perseidi, San Lorenzo, stelle cadenti

Share this story: