Entrano oggi in vigore le nuove norme del Codice della strada, stretta su monopattini e parcheggi

10 novembre 2021, ore 10:12

Pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il Decreto infrastrutture e trasporti con le nuove disposizioni. Cambiamo i limiti di velocità per i monopattini elettrici, le sanzioni per chi getta rifiuti dalla macchina e per chi parcheggia nei posti riservati a disabili e donne in gravidanza

Sono molte le novità del Codice della strada pubblicate ieri in Gazzetta ufficiale ed entrate in vigore oggi. Tra le più importanti la stretta sull’uso dei monopattini, le sanzioni più pesanti per i parcheggi selvaggi e per chi getta la spazzatura dall’auto, le nuove regole per gli attraversamenti pedonali e il divieto di pubblicità sessista. Vediamo dunque cosa cambia.

I monopattini

Nel decreto infrastrutture e trasporti, pubblicato ieri, sono previste nuove misure per garantire la sicurezza dei monopattini elettrici, ormai dilaganti nelle strade delle città. Da ora in avanti il limite di velocità scende da 25 km/h a 20 km/h, con l’ulteriore limite di 6km/h nelle aree pedonali. Non potranno circolare o esser parcheggiati sui marciapiedi e spetterà ai comuni indicare delle aree dove si possono lasciare. Per evitare l’abbandono selvaggio, gli operatori di noleggio dovranno acquisire anche fotografie dei luoghi dove vengono parcheggiati al termine del noleggio. Previsto nelle nuove norme anche l’obbligo di segnalatore acustico, di un regolatore di velocità e a partire dal luglio del 2022 delle frecce e di indicatori di freno su entrambe le ruote, delle luci di posizione e del giubbetto catarifrangente in caso di guida di notte . Per chi circolerà con il motore elettrico manomesso è prevista la confisca del mezzo.

Novità per pedoni e parcheggi

Le nuove disposizioni riguardano anche i comportamenti degli automobilisti. Cambiamo, dunque, gli obblighi di precedenza nei confronti dei pedoni sulle strisce pedonali. Da oggi bisognerà fermarsi e far passare non solo chi ha già iniziato l’attraversamento ma anche sia in procinto di farlo. Multe pesanti per chi getta in strada oggetti o rifiuti . La sanzione prevista è compresa tra i 216 e gli 866 per chi viene sorpreso a buttare rifiuti da auto ferme o in movimento, mentre chi getta dal finestrino un mozzicone o una cartaccia mentre procede con la vettura dovrà pagare tra i 56 e i 204 euro, contro i 26-102 euro precedenti. Stretta anche sul trasporto in moto di persone senza casco: è stata introdotta la responsabilità del conducente a prescindere dall'età del passeggero. Per ciò che riguarda la guida con il telefonino, le sanzioni sono state estese anche chi utilizzi altri dispositivi elettronici come tablet o pc portatili.

Parcheggi per disabili e donne in gravidanza

Ci sono novità che riguardano le persone con disabilità che, dal gennaio del 2022, potranno parcheggiare gratuitamente sulle strisce blu, nel caso in cui non siano disponibili gli stalli riservati. Per chi occuperà quest’ultimi senza averne titolo, le sanzioni saranno comprese tra i 168 e i 672 euro, contro gli 87-344 euro della legislazione previgente. Multe anche per chi occuperà i parcheggi dedicati alle donne in gravidanza o a genitori con bimbi fino a due anni e nelle aree dedicate alla ricarica dei veicoli elettrici.


Pubblicità

Nel nuovo codice della strada entrano anche alcune norme che vietano, sulle strade come sulle auto, la pubblicità il cui contenuto sia riconducibile e messaggi sessisti, violenti o lesivi del rispetto delle liberta' individuali, dei diritti civili e politici, del credo religioso o dell'appartenenza etnica oppure discriminatori con riferimento all'orientamento sessuale, all'identità di genere o alle abilità fisiche e psichiche. In vaso di violazione sono previste la revoca dell’autorizzazione e l’immediata rimozione.


Patente

Novità anche per chi si prepara all'esame per la patente. il foglio rosa durerà un anno, rispetto ai sei mesi precedenti. In caso di bocciatura, si potrà tentare di ottenere l' abilitazione alla guida per tre volte. Eliminati anche i limiti di potenza delle auto per i neopatentati da meno di un anno, ma solo nel caso in cui il passeggero abbia la patente da più di 10 anni e abbia meno di 65 anni.


Entrano oggi in vigore le nuove norme del Codice della strada, stretta su monopattini e parcheggi
Tags: codice della strada, monopattini, pacheggi, pedoni

Share this story: