Epifania 2023, quest'anno la Befana è più generosa. Mentre 1 milione di italiani scelgono gli agriturismi

06 gennaio 2023, ore 13:27 , agg. alle 14:04

Ultimo fine settimana di festività. Quest'anno circa due italiani su tre hanno onorato la tradizione, facendo trovare a figli e nipoti un regalo in occasione della Befana.

L’Epifania oltre a portare via le feste porta anche tante tradizioni da onorare e rispettare. Usanze sicuramente omaggiate in Italia, questo è quanto si evince dalla consueta indagine condotta da Confesercenti su 800 consumatori in occasione della Festa della Befana.

Quest'anno circa due italiani su tre - il 65% - hanno onorato la tradizione, facendo trovare a figli e nipoti un regalo in occasione dell'ultimo giorno delle feste invernali, una quota in aumento rispetto al 54% registrato lo scorso anno. Ed anche la calza torna a riempirsi: la spesa media passa dai 45 euro dello scorso anno ai 58 euro del 2023.

CRESCE IL BUDGET DELLA BEFANA

Insomma, la Befana si rifà il look e appare maggiormente in forma. Anche se bisogna considerare che i dati dello scorso anno sono stati in qualche modo influenzati ancora dalla pandemia con il ritorno dei contagi sospinto dalla variante Omicron, che aveva portato ad un rallentamento degli acquisti e dei regali. Quindi tirando le somme si torna, in media, ad impegnare lo stesso budget della Befana 2021, anche se restiamo ancora lontani dai livelli pre-Covid: nel 2019 la spesa media per i regali dell'Epifania era stata di 71 euro, nel 2020 di 68 euro.

IL CENTRO E IL SUD RESTANO PiÙ FEDELI ALLA TRADIZIONE

Come sempre, attraversando in lungo e in largo il bel paese ci sono differenze sostanziali nel vivere la tradizione. La festività è sicuramente più sentita nelle regioni del Centro e del Sud, dove a fare un regalo per l'Epifania quest'anno sono rispettivamente il 70 ed il 73%, rispetto a quelle del Nord, dove la quota si ferma al 57%. Tra chi acquista un dono per celebrare l'ultimo giorno delle feste, cresce la presenza della calza vera e propria, piena di dolci (o di carbone): a riempirla, il 45% di chi partecipa all'Epifania, quota in decisa ascesa sul 24% segnalato lo scorso anno. Un 21%, invece, si orienterà su giocattoli e quasi uno su quattro - il 24% - approfitterà dell'inizio dei saldi invernali per mettere sotto la cappa un prodotto o un accessorio moda.

Epifania 2023, quest'anno la Befana è più generosa. Mentre 1 milione di italiani scelgono gli agriturismi
PHOTO CREDIT: agenziafotogramma.it

EPIFANIA, 1 MILIONE DI ITALIANI SCELGONO GLI AGRITURISMI

Non solo calze o regali. Gli italiani approfittano dell’ultimo weekend di festa per viaggiare. Salgono ad oltre un milione i vacanzieri che hanno scelto l'agriturismo per pernottare o mangiare, alla ricerca di riposo e di tranquillità lontano dalle preoccupazioni e dal caos delle città. È quanto stima la Coldiretti nel sottolineare che si tratta di un risultato positivo frutto della riscoperta del turismo di prossimità favorito anche dalle condizioni climatiche favorevoli. La buona tavola con la cucina a chilometri zero realizzata nel rispetto delle tradizioni alimentari del territorio è diventata per un numero crescente di turisti uno degli obiettivi principali della vacanza in Italia. E la capacità di mantenere inalterate le tradizioni enogastronomiche nel tempo resta la qualità più apprezzata degli oltre 25mila agriturismi italiani che peraltro hanno però qualificato notevolmente la propria tradizionale offerta di alloggio e ristorazione con servizi innovativi per sportivi, nostalgici, curiosi e ambientalisti, come l'equitazione, il tiro con l'arco, il trekking o attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici, ma anche corsi di cucina e wellness.


Tags: Befana, Epifania, Italia

Share this story: