Eros Ramazzotti a RTL 102.5: “Le canzoni contenute in ‘Battito Infinito’ sono quelle giuste per questo momento, ma ne ho almeno altre quindici. Michelle Hunziker? Una comica"

29 settembre 2022, ore 15:22

Eros Ramazzotti è stato ospite questa mattina in “W L’Italia” con Federica Gentile, Angelo Baiguini e Stefania Iodice

“BATTITO INFINITO”: IL NUOVO ALBUM DI EROS RAMAZZOTTI

Eros Ramazzotti mancava da quattro anni con un nuovo album. “Sono passati questi anni particolari. La vita va così, adesso si riparte e sempre meglio”, ha detto Eros Ramazzotti. “Quanto ci ho messo per fare questo album? Il tempo della libertà e non libertà che avevamo, non c’era una data di scadenza, per cui mi son messo lì e ho buttato giù un sacco di canzoni”.
Le canzoni dell’album sono una selezione? “Per me sono quelle più giuste per questo momento, ma ce ne sono altre quindici almeno che possono essere adatte”, ha detto il cantante. “Mi piace l’idea di riscrivere ancora, c’è stato tanto tempo per stare dietro a questo”.
Qual è l’energia che fa andare il battito all’infinito? “Quando uno ha la musica dentro l’energia è naturale. Il pop ha sempre dato vita a canzoni d’amore, per cui c’è un po’ di tutto nei miei dischi, è sempre stato così”, ha raccontato il cantante. “Dalla vita che si vive, da quello che uno può immaginare è sempre arrivato fortunatamente al cuore della gente, ed è fondamentale per un’artista”.
C’è anche la versione in vinile di “Battito Infinito”. Non solo un vinile, ma una tiratura limitata di colore arancione. “Il mio colore preferito”, ha detto Ramazzotti. “Abbiamo sempre cercato di fare qualcosa di più per la gente, per i miei fan. A casa io ho il giradischi, ce l’ho sempre avuto”.
Ama” è il brano contenuto nel nuovo album di Eros Ramazzotti. Un inno all’amore. “Basta amare, che è la cosa fondamentale. L’ho sempre fatto in tempi non sospetti”, ha raccontato Ramazzotti. “Questa canzone racchiude questo sentimento che deve essere aperto a tutto, non esagerando. Amare è una cosa, farlo in modo volgare non mi piace”. E a proposito dell’amore ha detto: “Questi due anni passati con il lockdown, le cose sono cambiate. La gente è più arrabbiata”.
Nel videoclip ci sono due protagoniste d’eccezione, ovvero Michelle Hunziker ed Aurora Ramazzotti. “Ho chiamato entrambe a fare il video, hanno accettato ma nessuna sapeva dell’altra. Si sono incontrate là ed è stato bello, avevo detto ad Aurora di non dirlo alla madre, è stata una sorpresa”, ha raccontato il cantante.
Magia” è una dedica speciale al figlio di Ramazzotti. “Una dedica a Gabrio e a tutti i bambini che cresceranno in questo mondo, gli auguro di crescere bene e di amare”, ha detto il cantante. “Andrea Febo, un cantautore e mio amico da tanti anni e che scrive molto bene. Con lui abbiamo fatto questa cosa insieme e devo ringraziarlo, un pezzo che mi piace molto”.
Madonna De Guadalupe”. “Il brano è stato scritto da Paolo Antonacci, ma ce l’ho da quattro anni, poi l’ho rimesso a posto. Il testo parlava di questa Signora in maniera un po’ troppo giocosa, con Colapesce abbiamo fatto questo lavoro di darle un’importanza. Anche perché per i messicani e per tutto il sud America è importante”.
Nessuno a parte noi”. “Volevo sottolineare che è un pezzo di quattro anni fa, per cui l’ho riproposto dopo tutto quello che è successo. Naturalmente sembra quasi scritto appositamente”, ha raccontato il cantante.

LE CANZONI DI EROS RAMAZZOTTI

Durante l’intervista sono andate in onda diverse canzoni di Eros Ramazzotti, tutte diventate successi.
Adesso tu”, com’è riascoltare quei suoni? “Li trovo ancora molto attuali. Mi ricorda molto i viaggi che facevo in Germania, questo video è stato registrato in Germania da una televisione con il green screen. Quel video là mi ricorda tutto quel periodo”, ha raccontato Ramazzotti.
In onda anche “Più bella cosa”. “L’aneddoto del videoclip è che cercavamo una ragazza per fare il video e il regista ha visto Michelle e ha detto di farlo fare a lei”, ha detto il cantante.

LA CARRIERA DI EROS RAMAZZOTTI

Nel 1984 Ramazzotti vince la categoria “Nuove Proposte” a Sanremo. “Sono andato a Sanremo che non mi conosceva nessuno, sono tornato che mi fermavano per strada e non capivo”, ha detto il cantante. “Ancora adesso non mi rendo conto, meglio non rendersi conto troppo sennò poi ti monti la testa. Sempre piedi per terra”.
Eros Ramazzotti è definito l’artista italiano più conosciuto al mondo, con lui pochi altri. “Vado fiero di questo ma non me la tiro”, ha risposto il cantante. “Faccio un tour adesso che parte a fine ottobre, l’ultima data che dovevo fare nel 2020”.


LA GRAVIDANZA DI AURORA RAMAZZOTTI

Aurora Ramazzotti ha gestito in modo ironico anche l’annuncio della sua maternità. “Siamo così, quello che ci viene lo facciamo, sperando che non ci siano ripercussioni. Oggi dici una cosa e diventa subito un disastro”, ha detto Ramazzotti.


IL TOUR DI “BATTITO INFINITO”

A settembre Eros Ramazzotti è tornato ad esibirsi dal vivo con il World Tour Première. A fine ottobre Ramazzotti comincerà il suo tour mondiale e a febbraio tornerà in Europa. “Vorrei sottolineare che sono tutti concerti importanti. C’è tanta gente, cambio tanti posti”, ha detto. “La cosa fondamentale in questi tour è riuscire a mantenere la voce, se ad esempio fumassi farei quattro date e finirei. Il tour è un elastico e in quel raggio di tempo devi essere una macchina, dopodiché c’è un relax che devi per forza avere. Le tappe devi per forza farne una dopo l’altra, ma non posso godermi le città da turista. I primi periodo in cui viaggiavo tanto, tornavo a casa e la mia fidanzata voleva partire a me veniva la febbre, avevo il calo di adrenalina”.
Nella data dell’Arena di Verona c’è stata pioggia torrenziale. “Erano tutti coperti, l’Arena era molto bella. Tanti mi hanno detto che in quel momento non si sentiva freddo e pioggia, perché c’era coinvolgimento. Sono le cose belle di noi che facciamo questo”, ha detto Ramazzotti.
C’è stato anche un momento con Michelle Hunziker. “Lei è una comica sempre, anche quando dorme”, ha detto il cantante.
La scaletta di questi concerti non è facile, Ramazzotti canterà per due ore e mezza. “Ho dovuto togliere tante canzoni, questo sì, ma è un bene”, ha raccontato Ramazzotti. E sulle lingue in cui canta ha detto: “Ho provato a cantare in tedesco ma no. Un po’ in spagnolo, in inglese ho una ritrosia. Negli anni ’70 ho fatto un anno da Cinecittà – Stazione Termini per imparare l’inglese, volevo entrare in Australia, ma non ci hanno fatto partire. Tutta la mia famiglia avrebbe dovuto trasferirsi in Australia”.

Eros Ramazzotti a RTL 102.5: “Le canzoni contenute in ‘Battito Infinito’ sono quelle giuste per questo momento, ma ne ho almeno altre quindici. Michelle Hunziker? Una comica"
Eros Ramazzotti a RTL 102.5, vi presento “Battito Infinito”
Tags: Eros Ramazzotti, RTL 102.5

Share this story:

Le altre notizie di
Musica