Euro 2020: Ungheria- Portogallo 0-3, record di Ronaldo con una doppietta, Francia Germania finisce 1-0

15 giugno 2021, ore 22:55 , agg. alle 08:56

Un autogol di Hummels decide la grande sfida del girone F, Francia più volte vicina al raddoppio, Germania che ha spinto senza trovare la rete, Mbappè comunque devastante


Ungheria- Portogallo 0-3


Il Portogallo supera una buona Ungheria nel finale e si impone 3-0 a Budapest nella prima partita del girone giudicato il  più duro di tutto l'Europeo. La formazione lusitana dopo aver sbagliato diverse occasioni nel primo tempo, si rifà nella ripresa grazie alla rete all'84' di Raphael Guerreiro, e la doppietta di Cristiano Ronaldo all'87' su calcio di rigore per un fallo in area su Rafa Silva e al 92' dopo una bella combinazione in area. Per la squadra dell’italiano Marco Rossi inizia male l'avventura agli Europei. Erano in 60.000 allo stadio, uno spettacolo ante- covid. Per entrare alla Puskas Arena unico impianto aperto al 100% fra le undici sedi dell'Europeo itinerante, serviva il certificato di vaccinazione al Covid o un tampone risultato negativo nelle 72 ore precedenti. Nel pubblico anche una minoranza di sostenitori portoghesi. Quasi tutti gli ungheresi erano senza mascherina. La doppietta di Cristiano Ronaldo nel finale della gara d'esordio regala all'attaccante della Juventus un nuovo record. Cr7 con 11 gol, spalmati in 5 edizioni, è diventato il miglior marcatore di sempre della competizione superando Michel Platini.


Francia- Germania 1-0

Esordio vincente per i campioni del mondo in carica. 1-0 il finale. La Francia ha chiuso in vantaggio di misura, e con il minimo sforzo il primo tempo. Gli uomini allenati da Deschamps sono stati più concreti e pericolosi, sono passati però grazie a uno sfortunato autogol di Hummels, che ha deviato nella propria porta un cross teso di Hernandez, al 20esimo minuto. La Germania ha reagito ma ha solo sfiorato il pareggio con Muller, Kroos e Gundogan. Nella ripresa più volte Mbappé ha mostrato tutte le sue qualità, seminando il panico nella difesa tedesca, un gol annullato, tanti scatti prepotenti, poi l'assist per Benzema. Anche qui, però è fuorigioco per Mbappé e la partita non si chiude qui, come sembrava. Eravamo all'86esimo, con la Germania tutta in attacco alla ricerca del pareggio. Sforza proseguito nei minuti finali, senza esito, dopo un interminabile recupero.

Seconda gara per gli azzurri di Mancini, affrontiamo la Svizzera

Ancora l’ entusiasmo accompagna gli azzurri, a Roma da martedì pomeriggio, arrivati in treno. La seconda partita dell’Olimpico, in caso di vittoria darà già il pass per gli ottavi di Euro 2020 da prima del Gruppo A agli azzurri, se Turchia-Galles finirà pari. 

Italia (4-3-3): 21 G.Donnarumma; 2 Di Lorenzo, 19 Bonucci, 3Chiellini, 4 Spinazzola; 18 Barella, 8 Jorginho, 5 Locatelli; 11,Berardi, 17 Immobile, 10 Insigne. (1 Sirigu, 26 Meret, 13 Emerson, 15 Acerbi, 23 Bastoni, 25 Toloi, 6 Verratti, 12 Pessina, 14 Chiesa, 16 Cristante, 9 Belotti, 22 Raspadori). All.: Mancini.

Svizzera ((3-4-1-2): 1 Sommer; 4 Elvedi, 22 Schaer, 5 Akanji;2 Mbabu, 8 Freuler, 10 Xhaka, 13 Rodriguez; 23 Shaqiri; 7 Embolo, 9 Seferovic. (12 Mvogo, 21 Kobel 3 Widmer, 17 Benito, 25 Comert, 6 Zakaria, 14 Zuber, 15 Sow, 16 Fassnacht, 11 Vargas, 18 Mehmedi, 19 Gravanovic). All. Petkovic. 

Arbitro: Karasev (Russia).

Euro 2020: Ungheria- Portogallo
Tags: Euro2020 , Francia, Germania, Italia, Portogallo, Svizzera, Ungheria

Share this story: