Europei 2020: Italia, esordio vincente di fronte a 16.000 spettatori, superata nettamente la Turchia

11 giugno 2021, ore 22:54 , agg. alle 23:11

La nazionale parte bene, 3-0 contro la Turchia, le reti nel secondo tempo, prima un autogol di Demiral, poi Immobile e Insigne, turchi mai davvero pericolosi

Euro 2020 è cominciato, Turchia- Italia  all'Olimpico è stata più di una partita di calcio, la presenza di 16.000 spettatori, le attese, il tifo, hanno dato un segnale importante  per noi italiani. In pratica questo  europeo di calcio è il primo grande evento che ci porta oltre la pandemia. Nella breve cerimonia inaugurale,   In uno Stadio Olimpico vestito a festa Andrea Bocelli ha  cantato  “Nessun dorma”.E l'esordio per gli azzurri è stato dolce, convincente. Un bella vittoria per tre reti a zero. La squadra di Mancini ha giocato quasi sempre in avanti, con gli avversari schierati per lo più a difesa del suo portiere.


 IL PRIMO TEMPO A RETI INVIOLATE


Italia che attacca subito. Immobile  conclude sull’esterno della rete su servizio di Berardi, al secondo minuto. La prima vera occasione dell’Italia è di Insigne al 17esimo , entra in area dopo l'uno-due con Berardi ma calcia largo col destro a giro. Al 20esimo forti proteste azzurre per un tocco di mano su di un pallone calciato da Immobile. Un minuto dopo incornata di Chiellini, ma Cakir si supera. Al 40esimo ancora Immobile, ma Cakir risponde ancora. Ylmaz cade in area, al minuto 43, non c’è nulla. Un minuto dopo ancora mano in area, un rigore non dato agli azzurri. Finisce il tempo, Italia che ha fatto la partita, Turchia solo in difesa.


Italia dilagante nei secondi 45 minuti


Tre reti nel secondo tempo, con l'Italia in festa, con il suo Olimpico, che ribolle di passione .Al 53esimo Italia avanti, Berardi a destra salta secco Meres, cross teso col destro e Demiral la mette nella sua porta col petto. Al 66esimo controllo e tiro di un dilagante Spinazzola, respinta di Cakir che però non può nulla sul successivo tap-in di Immobile. Poi c’è la rete che chiude la gara, con Lorenzo Insigne che con la sua specialità, il tiro a giro mette in gol al 80esimo. Ed è il 28esimo risultato positivo consecutivo della nostra nazionale, nel finale grande salvataggio di Chiellini, che esulta in maniera plateale. Prossime partite, mercoledì' 16 alle 21 contro la Svizzera , poi domenica 20 ale 18 affronteremo il Galles. 





Europei 2020: Italia, esordio vincente di fronte a 16.000 spettatori, superata nettamente la Turchia
Tags: Euro2020, Italia, Nazionale , Turchia

Share this story: