Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Commissione Ue boccia in via definitiva la manovra italiana, verso procedura di infrazione, premier Conte, impianto valido, ne parlerò a Juncker
- Bruxelles: manovra bocciata, procedura d'infrazione vicina, commissario Moscovici, servono dialogo e sangue freddo ma la porta della Commissione Ue resta aperta
- Kenya: ancora nessuna notizia della volontaria italiana di 23 anni rapita a Chakama, Silvia Romano lavora per la Onlus marchigiana Africa Milele
- Roma: Casamonica, in corso abbattimento delle villette abusive del clan, sindaco Virginia Raggi, restituiremo il territorio ai cittadini
- Milano: catturato nella notte sedicente lupo solitario dell'Isis, è un egiziano di 22 anni, espulsi due suoi connazionali
- Strasburgo: sarà pubblicata martedì 27 novembre dalla Corte dei diritti umani la sentenza definitiva sul ricorso di Silvio Berlusconi contro la legge Severino che lo aveva fatto decadere da senatore
- Calcio: Marotta a un passo dall’Inter, impressione positiva, così il dirigente al rientro dal vertice con Suning in Cina
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
21 ottobre 2018

Evento 5 Stelle, Grillo, togliere i poteri al Capo dello Stato

Alla kermesse del Circo Massimo Grillo attacca il Quirinale

Al Circo Massimo a Roma si è conclusa oggi, con la sfilata dei big del Movimento, la tre giorni di “Italia 5 Stelle”. Nel suo intervento finale Beppe Grillo ha preso di mira il Quirinale. “Dovremmo togliere i poteri al Capo dello Stato – ha detto –, riformandolo. Il vilipendio... Un capo dello stato che presiede il Csm, capo delle forze armate. Non è più in sintonia col nostro modo di pensare". Prima di salire sul palco del Circo Massimo, il vicepremier Luigi Di Maio ha annunciato la creazione di “un nuovo gruppo europeo che unisca gli elettori contro chi ha deluso a destra e a sinistra”. Il Ministro del Lavoro ha ribadito che la manovra ha lo scopo di “ridurre il debito e il deficit investendo nei diritti dei cittadini”. Alla kermesse a 5 Stelle ha partecipato anche il premier Giuseppe Conte, che ha detto: “Io garante del contratto? Arriviamo al 2023”. Casaleggio ha rimarcato che “il Pil non decide il futuro del Paese”.

Evento 5 Stelle, Grillo, togliere i poteri al Capo dello Stato

Sulle parole di Beppe Grillo dal Movimento precisano che né le forze di maggioranza né il Governo intendono riformare i poteri del Presidente della Repubblica. Tale proposito non è infatti presente nel contratto di Governo. Fonti interne al partito precisano che Grillo non riveste ruoli istituzionali, ribadendo piena fiducia nel ruolo di Garante della Costituzione di Sergio Mattarella.