Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Usa: morto Stan Lee, è stato il creatore dei supereroi Marvel, aveva 95 anni
- Genova: annuncio del sindaco e commissario straordinario Marco Bucci sul Ponte Morandi, il 15 dicembre il via alla demolizione, il nuovo viadotto pronto a inizio 2020
- Roma: Istat su Pil, per raggiungere gli obiettivi nel quarto trimestre 2018 serve una crescita allo 0,4%, dati diversi da quelli del governo
- Palermo: Conferenza internazionale sulla Libia, il premier Conte, cessino gli scontri, si avvii la stabilizzazione, oggi incontri fra i leader
- Usa: continuano gli incendi in California, bilancio di 31 morti, 228 dispersi, 300mila sfollati, a fuoco le case di molti vip
- Trieste: morte dell'ex campionessa tiro a volo, Procura, nessun segno di violenza, procedimento a carico dell'ex fidanzato per maltrattamenti
- Calcio: nazionale di Mancini al lavoro a Coverciano, gli azzurri sabato contro il Portogallo a Milano e gli USA a Genk, in Belgio, martedì
- Calcio: assegnato all'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri il premio Panchina d'oro 2018, secondo posto, ex aequo, per Maurizio Sarri e Simone Inzaghi
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
29 ottobre 2018

Fascismo, maglietta choc, Forza Nuova sospende militante

Selene Ticchi D'Urso, ieri, aveva indossato una t-shirt con la scritta "Auschwitzland" a Predappio

Anche Forza Nuova prende decisamente le distanze dalla maglietta "Auschwitzland" e sospende "con effetto immediato e a tempo indeterminato" Selene Ticchi D'Urso, la militante che ieri l'ha indossata durante il ritrovo dei nostalgici della Marcia su Roma, a Predappio. Il movimento di destra, inoltre, "diffida la D'Urso dal rilasciare qualsiasi dichiarazione a nome e per conto del movimento, il quale nulla ha a che vedere con le espressioni da lei adottate e con quanto ha dichiarato, ed eventualmente potrà dichiarare, alla stampa". Intanto, mentre non risulta che, per ora, sia stato aperto d'ufficio un fascicolo della Procura di Forlì sulla vicenda, l'Anpi sta valutando di presentare una denuncia per apologia di fascismo sull'intera manifestazione nella cittadina dove nacque Benito Mussolini, con un focus sulla t-shirt choc che, anche per i caratteri utilizzati dalla Disney, ha raccolto indignazioni da più parti. Tanto che oggi il profilo di Ticchi non risulta più visibile su Facebook.

Fascismo, maglietta choc, Forza Nuova sospende militante