Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Londra: Brexit, Theresa May ottiene la fiducia del Parlamento, respinta la la mozione contro il governo presentata dal leader laburista Corbyn, 325 no, contro 306 sì
- Londra: Brexit, il leader dell'opposizione laburista Jeremy Corbyn attacca il governo, May ha fallito, ogni altro premier si sarebbe dimesso
- Roma: tensioni nella maggioranza su reddito di cittadinanza e quota 100, oggi il Consiglio dei Ministri, prima vertice con Conte, Di Maio e Salvini
- Gavardo (Bs): uomo di origini italiane sequestrato da uno straniero, ricerche in corso, il rapitore sarebbero straniero e armato
- Arezzo: crepe lungo i piloni di cemento, chiuso il cavalcavia Puleto sulla superstrada E45, rischia di crollare, la procura dispone il sequestro
- Bologna: 30 persone arrestate nell'ambito di un operazione contro due cartelli di imprese funebri che avevano monopolizzato i servizi funerari, 43 perquisizioni
- Calcio: la Juventus vince la Supercoppa italiana grazie alla vittoria per 1-0 contro il Milan, gol partita di Cristiano Ronaldo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
12 gennaio 2019

Federica Pellegrini lancia l'ISL, Champions League del nuoto

Secondo la nuotatrice azzurra porterà una rivoluzione in questa disciplina

"Sono molto contenta di poter partecipare alla International Swimming League. Sarà la rivoluzione del nuoto, l'obiettivo è portare l'intero movimento in una nuova dimensione. Il nuoto ha il dovere di diventare uno sport professionistico". Si è pronunciata così Federica Pellegrini, che ha firmato oggi a Milano il contratto che la lega ufficialmente alla ISL. Si tratta di una sorta di "Champions League" del nuoto che vedrà il proprio debutto nel 2019. Un progetto fortemente osteggiato dalla federazione internazionale Fina che minaccia gli atleti di sospensioni e addirittura di estrometterli dalle Olimpiadi. "Questo braccio di ferro", spiega la Pellegrini, che unirà il ruolo di atleta a quello di Global Ambassador della manifestazione, "non ha senso e sono certa si troverà un accordo per soddisfare tutte le parti in causa. D'altronde come si potrebbero fare le Olimpiadi senza gli atleti d'elite?".

Federica Pellegrini lancia l'ISL, Champions League del nuoto