Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: gilet gialli, il presidente Macron in televisione assicura la massima intransigenza con i violenti, ma annuncia l'aumento dei salari minimi
- Corinaldo (AN): tragedia in discoteca, otto gli indagati, tra loro anche il ragazzo sospettato di aver spruzzato lo spray e i gestori del locale
- Corinaldo (AN): migliorano le condizioni di 4 dei ragazzi rimasti feriti in discoteca, ora respirano autonomamente, gravi altri 3, ma stabili
- Palermo: operazione antimafia, in corso 25 perquisizioni, nel mirino degli investigatori presunti fiancheggiatori del boss latitante Matteo Messina Denaro
- Gran Bretagna: Brexit, il premier Theresa May annuncia il rinvio del voto sull'accordo e chiede a Bruxelles una modifica del testo
- Roma: vasto incendio in un deposito di rifiuti sulla Salaria, in corso operazioni di spegnimento
- Firenze: due medici indagati per la morte di Davide Astori, sono responsabili di centri per l'idoneità allo sport
- Calcio: Champions League, oggi l'ultima giornata della fase a gironi, alle 21.00 Inter-PSV Eindhoven e Liverpool-Napoli
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
15 novembre 2018

Cassazione, morte Riccardo Magherini, assolti i Carabinieri

L'uomo morì nel marzo 2014 mentre era ammanettato con la faccia a terra

La quarta sezione penale della Cassazione ha assolto i tre Carabinieri accusati di omicidio colposo per la morte di Riccardo Magherini, avvenuta il 3 marzo 2014 a Firenze. Il collegio ha disposto l'annullamento della sentenza d'appello, che era di condanna, perchè il fatto non costituisce reato. L'uomo, 40 anni, ex calciatore, era stato arrestato in preda al delirio, dopo aver bevuto e assunto cocaina. I Carabinieri lo avevano ammanettato e steso a terra a pancia in giù. Magherini aveva urlato e si era dimenato fino ad avere un infarto. Alcune testimonianze hanno parlato anche di calci sferrati dai Carabinieri. In un video si sente Magherini urlare: 'Sto morendo'.  Il procuratore generale della Cassazione, che aveva chiesto la conferma della condanna, aveva detto che, se i Carabinieri avessero messo l'uomo in posizione eretta, avrebbero permesso i soccorsi e con elevata probabilità la morte non si sarebbe verificata. In primo grado, Vincenzo Corni, Stefano Castellano e Agostino della Porta erano stati condannati rispettivamente a 8 mesi il primo e a 7 mesi gli altri due sia dal tribunale sia dalla corte d'appello di Firenze. 

Cassazione, morte Riccardo Magherini, assolti i Carabinieri