Fisco, entro il 9 agosto si dovranno pagare le prime due rate del 2020 della cosiddetta pace fiscale

06 agosto 2021, ore 12:12

Ultimi giorni per pagare le rate della “rottamazione-ter” e del “saldo e stralcio”, scadute a febbraio e marzo del 2020 e non ancora versate. Saranno validi i pagamenti effettuati entro il 9 agosto

E' prevista la possibilità di pagare le rate non ancora versate nel 2020 in quattro mesi e cioè entro il 31 luglio 2021 per le rate scadute il 28 febbraio 2020 e 31 marzo 2020 (saldo e stralcio; entro il 31 agosto 2021 per la rata scaduta il 31 maggio 2020; entro il 30 settembre 2021 per le rate scadute il 31 luglio 2020 (rottamazione-ter e saldo e stralcio); entro il 31 ottobre 2021 per la rata scaduta il 30 novembre 2020. Per il pagamento delle rate in scadenza nel 2021 c’è tempo fino al prossimo 30 novembre. 


Come e dove pagare

È possibile pagare presso la propria banca, agli sportelli bancomat abilitati ai servizi di pagamento Cbill, con il proprio internet banking, agli uffici postali, nei tabaccai aderenti a Banca 5 SpA e tramite i circuiti Sisal e Lottomatica, sul portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it e con l'App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa. Si può pagare anche direttamente agli sportelli, ma esclusivamente su appuntamento da prenotare sul sito nella sezione “Prenota ticket”.  


Servizi online

Chi non è più in possesso della “Comunicazione delle somme dovute”, inviata nel 2019 dall’Agenzia delle entrate-Riscossione a seguito dell’adesione, contenente il dettaglio di quanto dovuto e i bollettini di pagamento, può richiederne una copia direttamente sul sito www.agenziaentrateriscossione.gov.it, nelle pagine dedicate ai provvedimenti di “rottamazione-ter” e “saldo e stralcio”, senza necessità di pin e password, e riceverla via email insieme ai relativi bollettini. Chi è in possesso delle credenziali per accedere all’area riservata del sito (CIE, Spid, credenziali rilasciate dall’Agenzia delle entrate, credenziali Inps e CNS) può scaricare direttamente il documento dall’Area riservata del sito e contestualmente procedere al pagamento con il servizio Paga-online. 




Fisco, entro il 9 agosto si dovranno pagare le prime due rate del 2020 della cosiddetta pace fiscale
Tags: Agenzia delle Entrate, fisco, pace fiscale

Share this story: