Fitch, l'agenzia conferma il rating italiano a BBB, con outlook negativo

07 febbraio 2020, ore 23:03

Viene sottolineato come il debito pubblico resta estremamente elevato, e il trend di crescita del Pil molto basso

Fitch, l'agenzia conferma il rating italiano a BBB, con outlook negativo
L'agenzia internazionale Fitch ha confermato il rating dell'Italia a BBB e un out look negativo. Il rating BBB - spiega Fitch - riflette un livello di debito pubblico che resta "estremamente elevato", un trend di crescita del pil "molto basso" e una qualita' degli asset del settore bancario che migliora ma "ancora debole". A cio' - prosegue l'agenzia - si aggiunge un persistente clima di incertezza politica con "una elevata probabilita'" che il governo Conte formato da M5S e Pd non duri per l'intera legislatura fino alla primavera del 2023. Entrando nello specifico delle misure messe in campo dal governo, Fitch sottolinea come quelle per rafforzare la crescita, vedi il taglio del cuneo fiscale sul lavoro o la spinta agli investimenti pubblici, avranno solo un impatto limitato sul pil. Mentre le misure per la lotta all'evasione fiscale e per i tagli alla spesa richiedono tempo per produrre dei benefici: cosi' - si afferma - il loro impatto resta incerto. Quanto agli interventi del Governo italiano, per Fitch riduzioni fiscali e investimenti pubblici non sono destinati a influenzare significativamente il Pil. Tempi lunghi ed esiti incerti invece, nella valutazione di Fitch, perchè maturino gli effetti di interventi in materia di riduzione della spesa e di contrasto dell'evasione fiscale.

Share this story: