Formula 1,Gp Stiria, Hamilton in pole position, le Ferrari nelle retrovie

11 luglio 2020, ore 17:29 , agg. alle 21:09

Lewis Hamilton, su Mercedes, conquista la pole position nel Gp di Stiria, seconda prova del Mondiale di Formula 1, male le Ferrari, Leclerc escluso dalla Q3 e partirà dalla sesta fila, mentre Sebastian Vettel ha chiuso al decimo posto

Lewis Hamilton centra la pole position del Gran Premio di Stiria, la sua ottantanovesima, sotto un vero e proprio diluvio, precedendo la Red Bull di Max Verstappen di oltre un secondo, (+1.216), la Mclaren di Carlos Sainz Jr. (+1.398) ed il compagno di squadra Valtteri Bottas (+1.428). La Ferrari non va oltre il decimo tempo di Sebastian Vettel (+2.378) e l'undicesimo di Charles Leclerc, escluso dal Q3 e poi penalizzato di tre posizioni per aver ostacolato la Alpha Tauri di Kvyat. Il monegasco partirà 14esimo, Quinto tempo per Ocon e sesto per Norris, che però scatterà nono per la penalità ricevuta nelle libere.

89° pole position in carriera per Hamilton

Il sei volte campione del mondo ad una settimana dalla pole position del compagno Bottas ha ristabilito con prepotenza gli equilibri all’interno del teaam, rifilando quasi un secondo e mezzo al finlandese. In gara Hamilton quindi partirà davanti a tutti, e difficilmente questa volta concedera' regali. "A tratti non vedevo dove andavo, ma mi sono divertito - ha raccontato - E' stata un pole esaltante, seppure in una giornata complicata. Mi ha ricordato una di quelle che vivevo da ragazzino in Inghilterra, con i kart. L'ultimo giro e' stato fantastico, ma in quello prima ho preso un grande spavento a causa dell'acquaplaning, il cuore mi e' arrivato in gola".

Ferrari in ritardo

Le novità aerodinamiche portate dalla casa di Maranello non hanno dato miglioramenti, anzi le Rosse sono apparse ancor più in difficoltà sul tracciato bagnato di quanto non lo fossero la scorsa settimana. Le modifiche all'ala anteriore ed il nuovo fondo, al momento, sembrano irrilevanti. Così Charles Leclerc: "Al momento non siamo abbastanza veloci. Io devo migliorare la mia guida in queste condizioni. Ma tutta la squadra deve lavorare tanto - ha commentato il ferrarista - Sapevamo che la pioggia avrebbe rimescolato le carte e reso la
macchina piu' difficile. Ci aspettiamo che l'assetto sia indovinato per l'asciutto e credo che abbiamo fatto la scelta giusta per domani". "Non avevano l'assetto adatto alla pioggia -
ha confermato Vettel - e faticavamo a portare in temperatura le gomme, c'era tanto acquaplaning. Inoltre la visibilita' era al limite, ma quando non hai velocita' tutto diventa piu' complicato. Non siamo contenti della posizione e cercheremo di dare tutto e migliorare in gara".

Max Verstappen e la Red Bull competitivi

“Sono state delle qualifiche positive, nel Q3 pioveva di più e abbiamo faticato un po', c'era molto acquaplanning e non ho potuto spingere troppo nelle curve in successione. Il secondo posto è abbastanza buono". Max Verstappen commenta così il secondo posto alle spalle di Lewis Hamilton nelle qualifiche del Gp di Stiria. "L'ultimo giro non sarebbe stato in ogni caso sufficiente per battere Lewis. La visibilità era un problema per le auto che si avevano davanti, era difficile anche capire quando frenavano. Comunque mi sono divertito da matti. Vedremo domani, la macchina è migliore di quella della settimana scorsa", aggiunge l'olandese della Red Bull. Il via della gara domani alle 15:10. Secondo l’ultimo bollettino meteo non dovrebbe piovere, almeno nella prima parte della corsa.

Formula 1,Gp Stiria, Hamilton in pole position, le Ferrari nelle retrovie
Tags: Formula1, Ferrari, Lewis Hamilton

Share this story: