Formula 1: Max Verstappen vince la Sprint Race del GP d'Austria, secondo Leclerc, terzo Sainz. Domani la gara alle 15

09 luglio 2022, ore 18:00

La Red Bull di Max Verstappen vince la Sprint Race e domani partirà in pole position al Gran Premio d'Austria che inizia alle 15. Seconda e terza le due Ferrari di Leclerc e Sainz

Il weekend del Gran Premio d'Austria è iniziato. Dopo delle prove libere super competitive in cui tre piloti si sono piazzati in 82 millesimi, la seconda qualifica Sprint dell'anno va alla Red Bull di Max Verstappen che guadagna anche 8 punti in classifica allungando sugli inseguitori. Leclerc chiude al secondo posto (7 punti), Sainz terzo (6 punti). Un punto in più guadagnato dalla Ferrari sulla Red Bull nel Mondiale costruttori. Perez rimonta da tredicesimo a quinto chiudendo alle spalle della Mercedes di George Russel. Bottas ultimo dopo la sostituzione della Power Unit. La Ferrari si è comunque dimostrata molto competitiva e sia i piloti che il team, sono convinti di poter raggiungere Verstappen durante la gara di domani alle 15.


LE PAROLE DEI PILOTI

La Red Bull di Max Verstappen ha dominato la Sprint, ma domani in gara potrebbe essere tutt'altra cosa. Leclerc parla di buona gara, ma si augura che domani la squadra trovi il modo di organizzare una strategia per non lasciare scappare la Red Bull. "Lo spero sinceramente". Carlos Sainz: "All’inizio ho provato l’attacco, le corse sono così. È stata una bella battaglia, io penso di aver surriscaldato le gomme all’inizio". "Hanno lottato molto fra loro e io ne ho approfittato". Parola di Max Verstappen, vincitore della Sprint Race davanti al muro arancione di tifosi. La Ferrari ha scelto di non dare ordini di scuderia, Leclerc e Sainz si sono passati tre volte in 23 giri, ed è stato il più grande spettacolo della Sprint. Leclerc ha parlato anche del duello con il compagno: «Ho perso un po’ di tempo, ma Max aveva già dato lo strappo».


NESSUNA DIVISIONE ALL'INTERNO DEL BOX FERRARI

Il team principal della Ferrari Binotto, ha messo fine al post Silverstone, gara in cui c'erano state delle discussioni soprattutto per la strategia usata con Leclerc: “Incontro sempre i piloti e c'è stata l'occasione di cenare a Monaco con Leclerc. Abbiamo parlato anche dei titoli di giornale ci abbiamo riso sopra e deciso le prossime mosse. Le voci di un team diviso a Silverstone sono false, il team era contento per la vittoria di Sainz". Binotto è poi intervenuto a Sky Sport F1, sottolineando il grande rispetto reciproco tra il team e il pilota della Ferrari. Sul dualismo dei piloti ha aggiunto: "Noi diamo loro la massima opportunità di fare punti, se in futuro uno dei due sarà più avanti in classifica e avrà l'opportunità di vincere il campionato gli daremo la priorità".

Formula 1: Max Verstappen vince la Sprint Race del GP d'Austria, secondo Leclerc, terzo Sainz. Domani la gara alle 15
Tags: Austria, Ferrari, Formula Uno, Leclerc, Red Bull, Sainz, Verstappen

Share this story: