Formula 1, presentati i piloti Ferrari per la stagione 2021, Patto tra Sainz-Leclerc per vincere con la Rossa

27 febbraio 2021, ore 08:00
agg. 01 marzo 2021, ore 14:37

Presentati i piloti della Ferrari che disputeranno il mondiale di Formula 1, Charles Leclerc e Carlos Sainz; il team principal, Binotto, facciamo squadra

Fare meglio della scorsa stagione di Formula 1 puntando tutto sulla squadra e non su un pilota in particolare. È questa la novità in casa Ferrari in vista della nuova stagione che inizierà il 28 marzo con il gran premio del Bahrein. In attesa di svelare la nuova Rossa, l’appuntamento è per il prossimo 10 marzo, il team Ferrari per il 2021 si è presentato con una diretta online a causa dell’emergenza coronavirus, mettendo subito in chiaro le gerarchie e i rapporti tra i due piloti dopo l'addio a Sebastian Vettel. “Tra i nostri driver non c'è un numero uno, il numero uno è la squadra, ha dichiarato il team principal della scuderia di Maranello, Mattia Binotto, nel corso del lancio virtuale del team “Veniamo da un anno che non dovrà mai ripetersi: in questa stagione dobbiamo far meglio, anche se nel 2021 servirà ancora portare pazienza perché è impensabile avvicinarsi cosi tanto alla Mercedes”. Dopo un anno così nero Binotto sa di rischiare “Cosa rischio io? Sono consapevole della responsabilità del ruolo, rappresentiamo un'eccellenza italiana e dobbiamo far meglio dell'anno scorso, questo è ciò su cui ci concentriamo”.


Il 10 marzo su il sipario sulla nuova monoposto

Ieri presentato il team Ferrari, mentre il 10 marzo sarà la volta della monoposto 2021 in vista dei tre giorni di test invernali in Bahrain (dal 12 al 14 marzo) e del via del campionato sul circuito di Sakhir il 28 marzo. “Siamo reduci da una delusione che non dovrà mai ripetersi. Ferrari è più importante di ognuno di noi. Dobbiamo onorare la divisa che portiamo. Il Cavallino Rampante rappresenta l'eccellenza italiana” ha ribadito il team principal della Ferrari Mattia Binotto. “Faremo errori ma sarà importante imparare da loro. Come una grande orchestra dobbiamo avere gli strumenti migliori. Per raggiungere questi traguardi abbiamo una nuova coppia di piloti, la più giovane dal 1968”.

Carlos Sainz

La novità 2021 del Cavallino Rampante è l'arrivo dalla McLaren di Carlos Sainz, il figlio dell'ex campione di rally spagnolo, che sostituisce Sebastian Vettel, passato all'Aston Martin, e subito il neo ferrarista promette: “Entro 5 anni voglio diventare campione del mondo. Ferrari è il posto giusto per riuscirci”. Aggiungendo che “quest'anno sarà molto difficile battere Leclerc, mi manca un po' conoscere la squadra. Sarebbe il massimo riuscirci ma c'è un obiettivo più importante, ovvero, far andare avanti la Ferrari insieme. Se c'è un anno in cui dobbiamo lavorare bene insieme è questo. Quando ci sarà il titolo come obiettivo magari potremo preoccuparci l'uno dell'altro”.


In sintonia anche Leclerc

A correre sulla stessa linea del pensiero dell'ultimo arrivato in casa Ferrari è lo stesso Charles Leclerc che non vuol sentir parlare di gerarchie alla guida: “Conosco il valore di Carlos, lavorerò per essere bravo”, aggiungendo “Sono qui per battere tutti. Il compagno è l'unico che ha la tua stessa macchina. Sarà interessante. Ferrari è come una famiglia. Nel 2021 l'obiettivo minimo sarà fare meglio del 2020, ma il 2022 sarà un anno importantissimo”.


Formula 1, presentati i piloti Ferrari per la stagione 2021, Patto tra Sainz-Leclerc per vincere con la Rossa
Tags: Carlos Sainz, Charles Leclerc, Ferrari, Formula 1, Mattia Binotto

Share this story: