Gas, scoperto uno dei giacimenti più grandi del mondo al largo di Cipro

22 agosto 2022, ore 21:00

Possibili nuove riserve di gas per oltre 70 miliardi di metri cubi. Il nuovo giacimento aumenta la possibilità dell'Europa di abbandonare le forniture russe

Il gruppo Eni, ha annunciato di aver individuato al largo di Cipro riserve di gas per oltre 70 miliardi di metri cubi, uno dei giacimenti più grandi del mondo. Il pozzo in questione è stato denominato Cronos e si trova a 2.287 metri di profondità, a 160 chilometri dalle coste dell'isola. Lo si legge in una nota dell'azienda, che specifica come il blocco sia operato da Eni Cyprus con una quota del 50%. La francese TotalEnergies è partner con il restante 50%. Le stime preliminari, si legge, "indicano circa 2,5 TCF (trilioni di piedi cubi) di gas in posto, con un significativo potenziale aggiuntivo che verrà valutato con un ulteriore pozzo esplorativo". 


UNA GRANDE RISORSA PER ITALIA ED EUROPA 

In prospettiva, si tratta di una notizia rilevante per la politica di autonomia energetica dell'Italia. Anche se ci vorrà ancora tra uno e due anni prima che la scoperta si traduca in attività industriale: dopo l'apertura del primo pozzo, ora l'area in cui dovrebbero trovare le riserve di gas andrà perimetrata, si scaveranno poi altri pozzi perché, in realtà, l'estensione del giacimento potrebbe essere ancora più grande. I tempi di estrazione del gas dipendono anche da quanto durerà la fase di perimetrazione ma comunque non c'è dubbio che la scoperta aumenti le possibilità dell'Europa di abbandonare le forniture russe e ampliare la possibilità di diversificazione.​

Gas, scoperto uno dei giacimenti più grandi del mondo al largo di Cipro
Tags: Cipro, Europa, Fotogramma.it, Gas, Russia

Share this story: