Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Francia: Lione, esplode uno zaino bomba per strada, almeno tredici feriti, tra cui una bambina, nessuno è in pericolo di vita Macron, è un attacco, caccia all'uomo, diffusa la foto di un sospetto
- Roma: le elezioni europee, e le amministrative oggi giornata di silenzio, si voterà domenica dalle 7.00 alle 23.00
- Londra: Teresa May annuncia, in lacrime, le dimissioni per il 7 giugno, profondo rammarico per non essere riuscita ad attuare la Brexit, un nuovo premier arriverà presto
- Genova: la Procura ha aperto una inchiesta sui poliziotti che ieri hanno malmenato un giornalista al seguito di una manifestazione, il procuratore Cozzi, assurdo colpire cronista
- Novara: bambino di nemmeno due anni arrivato morto in ospedale, indagati per omicidio volontario la madre e il suo compagno, i due parlano di una caduta dal letto, ma le lesioni non sono compatibili con la caduta secondo l'autopsia
- Roma: scavi sotto al Campidoglio, trovata una testa in marmo bianco di età imperiale, si tratterebbe di una divinità, potrebbe essere la raffigurazione di Dioniso
- Ciclismo: il russo Zakarin vince per distacco la 13esima tappa del Giro d'Italia con arrivo a Ceresole Reale, lo sloveno Polanc ancora in maglia rosa
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
19 febbraio 2019

Genova, sequestrate 13 zanne di elefante all'aeroporto

Il passeggero, denunciato, si era procurato le zanne in una tappa lungo le coste africane

All’aeroporto di Genova sono state sequestrate 13 zanne di elefante e 4 manufatti in avorio lavorato. La Guardia di finanza, con gli uomini dell'Agenzia delle dogane e la polizia di frontiera, ha sequestrato il materiale proveniente dall'Africa e trasportato da un passeggero di origine indonesiana. L'uomo, diretto a Surabaya, nell'Isola di Giava, aveva tentato di imbarcare l'avorio occultandolo in una cassa acustica: è stato denunciato. Il Sud-Est asiatico è il crocevia del 75% del traffico illegale di avorio grezzo. La merce sequestrata era probabilmente destinata a collezionisti. Il passeggero si era procurato le zanne in una delle tappe lungo le coste africane dove il commercio illegale di avorio rappresenta una delle fonti di arricchimento più rilevanti per bande criminali e terroristiche dell'Africa Sub-Sahariana, come gli estremisti islamici di Al-Shabaab, le milizie Janjaweed del Sudan o i guerriglieri ugandesi del Lord's Resistance Army che, creata la rete di bracconaggio, scambiano la merce con denaro o armi.​

Genova, sequestrate 13 zanne di elefante all'aeroporto