Germania, pulcini potranno continuare ad essere uccisi

 13 giugno 2019

I maschi, non essendo utili per la produzione di uova, vengono soppressi appena nati, il giudice rigetta il ricorso degli animalisti

Brutte notizie per i pulcini maschi in Germania: fino all'introduzione di tecniche alternative per la determinazione del sesso negli incubatori di uova, prima che esse si schiudano, per una sentenza del Tribunale di Lipsia potranno continuare ad essere uccisi. La sentenza arriva dopo una causa intentata dagli animalisti, secondo cui uccidere i pulcini maschi dopo la loro nascita non è conforme alla legislazione tedesca a tutela degli animali. Non essendo utili per la produzione di uova, non appena nati vengono soppressi: è il destino che in Germania tocca ad almeno 45 milioni di pulcini all'anno. Una sofferenza che però i teneri animaletti, colpevoli solo del fatto di non poter deporre uova e quindi di non essere utili al ciclo produttivo, devono continuare a subire.                                                                                            
Germania, pulcini potranno continuare ad essere uccisi

Share this story: