Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: caso Sea Watch, la nave ha forzato il blocco ed è davanti al porto di Lampedusa, si attendono decisioni autorità
- Roma: caso Sea Watch, ira di Salvini, è atto ostile, l'Olanda si faccia carico, segretario Pd Zingaretti chiede un incontro al premier Conte
- Roma: afa e caldo africano, temperature in aumento, domai bollino rosso in sei città, ministro Salute Giulia Grillo, al pronto soccorso solo se necessario
- Francia: Notre-Dame, l'incendio dello scorso aprile forse per una sigaretta spenta male oppure per un cortocircuito, scartata l'ipotesi dolosa
- Manduria (Ta): anziani torturati da baby gang, altri nove nuovi arresti, otto sono minorenni, spunta una terza vittima
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, resta chiusa Barberini
- Calcio: FIFA Women's World Cup France 2019™, sabato alle 15.00 da Valenciennes radiocronaca diretta su RTL 102.5 di Italia-Olanda, chi vince va in semifinale
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
16 aprile 2019
  1. /

Gianni Morandi, da novembre sedici concerti a Bologna

Si chiama “Stasera gioco in casa – Una vita di canzoni” il nuovo progetto artistico del cantante

Si chiama “Stasera gioco in casa – Una vita di canzoni” il nuovo progetto artistico di Gianni Morandi. Sedici concerti e un solo palcoscenico, il Teatro Duse di Bologna, che dal primo di novembre ospiterà le serate in cui Morandi canterà, in forma acustica, i brani che hanno conquistato intere generazioni. Ma sarà anche il racconto il protagonista dei concerti, fra aneddoti, incontri, sfide e sogni. Gianni Morandi ha all’attivo 53 milioni di dischi venduti, 4.217 concerti in Italia e 426 all’estero. Nel 2017 è arrivato il 46esimo album, dal titolo “D’amore d’autore”. “C’è sempre un momento della vita in cui si sente il forte desiderio di tornare nel luogo da dove si è partiti, – ha detto Gianni Morandi – la prima volta che ho cantato al Duse è stato nel 1964 e ricordo che mi tremavano le gambe. Dopo tanti anni e aver girato tutto il mondo, tornare nella mia città con una nuova serie di concerti è una grandissima emozione. Voglio ringraziare il Teatro Duse per avermi proposto questa nuova avventura artistica che mi darà la possibilità di cantare in teatro, dove l’atmosfera è sempre un po’ speciale ed è possibile instaurare una relazione più profonda con il pubblico”.

Gianni Morandi, da novembre sedici concerti a Bologna