Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Governo, 5 Stelle e Lega comunicano al Quirinale il nome del premier scelto, Giuseppe Conte, Di Maio, finalmente nasce la terza Repubblica, pienamente soddisfatti, Salvini, lasceremo ai nostri figli un Paese migliore
- Roma: Governo, Di Maio, il giurista Giuseppe Conte sarà premier politico, è nella mia squadra, votato da 11 milioni di persone
- Chieti: si indaga sull'uomo che ha gettato da un viadotto la figlia e si è suicidato, la moglie morta in circostanze da chiarire, l'uomo non aveva problemi psichici
- Porto Sant'Elpidio (Fm): contadino uccide la moglie di 75 anni al culmine di una lite, usato un fucile da caccia
- Firenze: albero cade su un pullman di turisti durante un nubifragio, ci sono 5 feriti, nessuno grave
- Roma: dati Frontex, in un anno il numero di migranti arrivati via mare in Italia è calato del 78%
- Venezuela: Nicolas Maduro rieletto Presidente, guiderà il Paese sudamericano per altri sei anni, ma l'opposizione denuncia brogli nelle elezioni
- Roma: sondaggio Eurostat, la città eterna è all'ultimo posto nella classifica della pulizia delle capitali europee
- Calcio: Massimiliano Allegri guiderà la Juve anche nella prossima stagione, Buffon verso il Paris St.Germain
- Calcio: ancora dubbi sul futuro di Maurizio Sarri a Napoli, per l'allenatore ci sarebbe una offerta dello Zenit San Pietroburgo
17 maggio 2018

Giappone, treno parte 25 secondi in anticipo, scuse immediate

La compagnia, la West Japan Railways, si è scusata per “l’immenso disagio causato ai clienti”

In Giappone, i collegamenti ferroviari hanno standard di puntualità altissimi e quando si verifica qualche ritardo le scuse della compagnia sono immediate. Venerdì scorso, alla stazione di Notogawa, 400km a ovest di Tokyo, un treno è partito con un anticipo di 25 secondi. Il conducente avrebbe dovuto lasciare la stazione alle 7:12, ma ha chiuso le porte alle 7:11 e 35 secondi.

Giappone, treno parte 25 secondi in anticipo, scuse immediate

L'impiegato si è accorto subito dell'errore e ha controllato se lungo i binari ci fossero passeggeri in attesa di salire. Non vedendone, ha deciso di partire in anticipo piuttosto che riaprire le porte, per non correre il rischio di dover segnalare sulla tabella di marcia un ritardo, anche se solo di qualche secondo. Ma il caso ha voluto che ci fossero altri viaggiatori che contavano di prendere quel treno all'ultimo secondo, per poi continuare il loro viaggio su altre coincidenze: le loro rimostranze hanno costretto i dirigenti dell'operatore, la West Japan Railways, a scusarsi per "l'immenso disagio causato ai clienti".