Giovanni Donzelli a RTL 102.5: "Quella che doveva essere una manovra di semplice passaggio è già una manovra che inizia a cambiare rotta"

22 novembre 2022, ore 11:01

Donzelli, responsabile nazionale dell’organizzazione di Fratelli d'Italia, ai microfoni di RTL 102.5 ricorda Roberto Maroni e spiega le misure della nuova manovra del Governo

MORTE ROBERTO MARONI

È una notizia che ferisce tutta la politica italiana. Maroni ha portato in politica il suo lato umano, come la passione per la musica e la sua disponibilità. Credeva nella politica. Ha rappresentato una Lega istituzionale, coerente con le sue idee. Come ministro ha portato delle innovazioni importanti come il concetto di sicurezza a misura d’uomo. Ha traghettato la Lega nel passaggio fra Bossi e Salvini e se oggi esiste un governo di centro desta è anche merito suo”, Giovanni Donzelli ricorda così Roberto Maroni ai microfoni di RTL 102.5.

SULLA MANOVRA DEL GOVERNO

Questa manovra rappresenta un risultato importante per il Governo, fa già importanti modifiche come il contrasto al caro bollette, il taglio del cuneo fiscale, l’assegno unico per i figli, i sostegni contro il caro vita, gli interventi sulle pensioni più basse, la detassazione dei premi aziendali, gli incentivi alle aziende per le nuove assunzioni, interventi contro la concorrenza sleale. In pratica c’è già un inizio di quella che è la realizzazione del programma di centro destra. Quella che doveva essere una manovra di semplice passaggio è già una manovra che inizia a cambiare rotta. Meloni ha dimostrato capacità di lavoro e di realizzazione in solo ventinove giorni. Questo è un Governo che in pochissimi giorni è riuscito a ridare all’Italia un ruolo da protagonista”, dichiara Donzelli.

IL REDDITO DI CITTADINANZA

Sul reddito di cittadinanza Giovanni Donzelli chiarisce: “Il reddito di cittadinanza è sbagliato per come è costituito, chi non può lavorare deve essere assistito dignitosamente, per chi può lavorare il compito dello Stato è aiutarlo a trovare un lavoro dignitoso. Oggi ci sono aziende che cercano lavoratori e non trovano, una formazione basata su quelle che sono le necessità del mondo del lavoro è una soluzione per far incontrare domanda e offerta”.

TAGLIO IVA

Sul taglio dell’IVA, Donzelli dichiara: “Le indiscrezioni girano, da parte del Governo c’è la volontà di aiutare le persone sul carrello della spesa, abbiamo valutato diverse misure. Quelle che presenterà Giorgia Meloni sono quelle ritenute migliori. L’obiettivo era ridurre il carrello della spesa, abbiamo preso in considerazione più misure e scelto la migliore. Abbiamo salvato gli autotrasportatori e salvato i carrelli della spesa, con grossi sacrifici”.


Giovanni Donzelli a RTL 102.5: "Quella che doveva essere una manovra di semplice passaggio è già una manovra che inizia a cambiare rotta"
Giovanni Donzelli: il ricordo di Roberto Maroni, e la manovra 2022-2023
Tags: Giovanni Donzelli

Share this story: