Gli italiani e la voglia di vacanza, oltre uno su due è pronto a partire; le mete soprattutto italiane e il mare

17 maggio 2021, ore 19:00 , agg. alle 09:18

Oltre la metà degli italiani si dice pronto ad andare in vacanza, è quanto emerge da un indagine di Demoskopika. L’Italia la meta prediletta, con il mare tra i luoghi preferiti

Con l’allentamento delle restrizioni e la bella stagione, aumenta la voglia degli italiani di partire. I lunghi mesi passati tra lockdown, coprifuoco e restrizioni, hanno accentuato questa ipotesi, infatti più della metà degli italiani, il 53,4%, ha deciso di andare in vacanza nei prossimi mesi anche se solo il 4,1% ha già prenotato. Le mete italiane sono quelle predilette. Tra le regioni più gettonate Puglia, Toscana, Sicilia, Emilia-Romagna e Sardegna, mentre sei italiani su 10 scelgono il mare. Non mancano gli italiani che prediligono le città d’arte e i luoghi di cultura, 12,7%, mentre la montagna è il luogo preferito da 9 italiani su 100. È il risultato di una indagine realizzata da Demoskopika in collaborazione con l'Università del Sannio.


Le previsioni per l’estate

Per i prossimi mesi il settore turismo prevede un movimento in arrivo nelle nostre regioni di 39 milioni di persone tra italiani e stranieri, generando quasi 166 milioni di presenze con un incremento pari all'11,9% e al 16,2% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A ridare vigore ad uno dei settori più colpiti dalla pandemia è bastato l’introduzione del passaporto vaccinale che il Governo ha annunciato in arrivo entro la fine di maggio. L’introduzione del green pass, è stato accolto positivamente da ben 10 milioni di italiani che lo ritengono una delle priorità per una vacanza in sicurezza.


Dove andranno gli italiani e con chi

La ricerca ha messo in evidenza che oltre 1 italiano su 2 sceglierà l'Italia e il mare, ma solo il 28,7% sta pensando di programmare una vacanza per i prossimi mesi, mentre il 20,6% ha deciso di partire anche se manifesta ancora qualche perplessità. Solo il 4,1% ha già prenotato la villeggiatura. L’86,8% degli italiani si è detto pronto a “fare le valigie” per andare in vacanza, nella penisola, mentre il 13,2% ha scelto di andare all’estero e tra questi l'11,1%, pensa di programmare una meta europea. Solo il 2,1% opta per una destinazione internazionale. Queste del 2021 saranno vacanze prevalentemente in famiglia per il 66,7% del campione interpellato, o in gruppo con amici, 27,6%, c’è anche chi ha scelto una vacanza in solitaria, il 2,3 del campione intervistato.


Le mete

Italiani in vacanza in Italia. Prevalgono le località balneari per quasi 7 italiani su 10, ovvero il 68,9% degli intervistati, seguono città d'arte e dei borghi per il13,2% e il settore montagna-campagna agriturismo per il 12,4%. Poco meno di 9 italiani su 10 si concederanno periodo di stacco nel mese di luglio (32,3%) e in agosto (54,2%). Ma quanto durerà la vacanza? Circa 7 o 8 giorni per il 51,5% degli intervistati, solo il 17,1% si concederà un periodo di due settimane di villeggiatura. Infine il 14,7% staccherà solo per 4 o 5 giorni.


Pernottamento

Secondo la ricerca, per l'estate 2021, il 37,2% degli italiani preferirebbe pernottare affittando una casa, mentre opta per la casa di proprietà della famiglia o l’ospitata da parenti e amici rispettivamente il 10,6% e il 3,9%. Ha scelto l’albergo o il villaggio turistico il 29,3% degli intervistati, Bed & breakfast (12,5%), agriturismo (3,7%), campeggio (2%). Solo lo 0,8% degli intervistati ha detto che soggiornerà in un ostello della gioventù.


Gli italiani e la voglia di vacanza, oltre uno su due è pronto a partire; le mete soprattutto italiane e il mare
Tags: Italia, mare, turisti, vacanza

Share this story: