Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: Commissione Ue boccia in via definitiva la manovra italiana, verso procedura di infrazione, premier Conte, impianto valido, ne parlerò a Juncker
- Bruxelles: manovra bocciata, procedura d'infrazione vicina, commissario Moscovici, servono dialogo e sangue freddo ma la porta della Commissione Ue resta aperta
- Kenya: ancora nessuna notizia della volontaria italiana di 23 anni rapita a Chakama, Silvia Romano lavora per la Onlus marchigiana Africa Milele
- Roma: Casamonica, in corso abbattimento delle villette abusive del clan, sindaco Virginia Raggi, restituiremo il territorio ai cittadini
- Milano: catturato nella notte sedicente lupo solitario dell'Isis, è un egiziano di 22 anni, espulsi due suoi connazionali
- Strasburgo: sarà pubblicata martedì 27 novembre dalla Corte dei diritti umani la sentenza definitiva sul ricorso di Silvio Berlusconi contro la legge Severino che lo aveva fatto decadere da senatore
- Calcio: Marotta a un passo dall’Inter, impressione positiva, così il dirigente al rientro dal vertice con Suning in Cina
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
08 novembre 2018

Governo, c'è l'accordo per la riforma della prescrizione

Movimento 5 Stelle e Lega trovano l'intesa politica, nel vertice di questa mattina a Palazzo Chigi. Via libera anche al progetto di riforma del processo penale

Lega e Movimento 5 Stelle hanno trovato l’accordo politico sulla prescrizione. Lo ha annunciato prima il capogruppo della Lega alla Camera, Riccardo Molinari, lasciando Palazzo Chigi, al termine del vertice dedicato alla riforma della prescrizione. Poco dopo è stato lo stesso ministro dell’Interno, Matteo Salvini, a confermare l’intesa. L’accordo prevederebbe l’approvazione immediata della riforma della prescrizione, nel disegno di degge anticorruzione, riforma che però entrerebbe in vigore solo fra un anno. Per la precisione, è stato Salvini ad annunciarlo, da gennaio del 2020. Contemporaneamente, fanno sapere altre fonti del Governo, si approverà anche un disegno di legge delega al ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, per riformare il processo penale.

Governo, c'è l'accordo per la riforma della prescrizione