Governo, il premier Conte alla prova della fiducia

 08 settembre 2019

Segretario Pd Zingaretti, a Conte chiediamo lealtà e saremo leali

Alle 11, domani mattina, alla Camera, il premier Conte inizierà il suo discorso programmatico, mentre fuori, davanti a Montecitorio, andrà in scena la protesta di parte dell'opposizione Lega, Fratelli d'Italia e il partito di Toti. Il primo vero test per l'esecutivo giallo rosso ci sarà il giorno dopo con il voto di fiducia in Senato, dove la maggioranza è meno ampia. Sempre martedì si conoscerà quale incarico sarà affidato nella nuova commissione europea a Gentiloni. E c'è grande attesa per i numeri della manovra, dossier come Autonomie, Alitalia, grandi opere sono nodi da affrontare. Per il presidente di Confindustria Boccia, il governo non deve chiedere all'Europa di fare più deficit ma un piano per le infrastrutture. Zingaretti sottolinea "A Conte chiediamo lealtà e saremo leali, tra nemici non si governa per il bene dell'Italia e quindi dobbiamo cambiare passo". 
Governo, il premier Conte alla prova della fiducia

Share this story: