Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: cinquanta anni fa, il 20 luglio del 1969, lo sbarco dell'uomo sulla Luna, il primo a mettere piede sul suolo lunare fu il comandante Neil Armstrong
- Londra: tensione altissima tra Gran Bretagna ed Iran, una petroliera britannica, con 23 persone a bordo, è stata sequestrata dai pasdaran iraniani nel Golfo Persico, rilasciata un'altra petroliera liberiana
- Roma: il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nessuno mi ha chiesto un rimpasto di governo, difendo i ministri contro tutti, ma ascolterò eventuali rimostranze
- Roma: vicepremier DI Maio, escludo che ci sia il rischio di crisi, Salvini, vedrò Di Maio, ma il problema sono I troppi No di alcuni ministri, come Toninelli e Trenta
- Milano: trovato il corpo di un giovane di 28 anni nella vasca di una piscina pubblica, la Procura locale ha aperto un fascicolo d'inchiesta, lunedì l'autopsia
- Napoli: si svolgeranno oggi, alle 11, nel complesso di Santa Chiara, i funerali di Luciano De Crescenzo, ieri grande folla a Roma per la camera ardente, commosso il ricordo di Renzo Arbore
- Roma: da ieri la Camera dei Deputati è "plastic free", eliminate tutte le plastiche monouso per le bottigliette d'acqua di Montecitorio
- Trieste: turista multato per aver dormito su un'amaca in una pineta, sanzione da 300 euro, i vigili, abbiamo applicato la sanzione prevista per la tutela del decoro urbano
- Calcio: l'Algeria ha vinto ieri la Coppa d'Africa battendo 1-0 il Senegal, la finale è stata giocata al Cairo, in Egitto
- Calcio: Conte avverte l'Inter, siamo in ritardo sul mercato, sia in entrata, sia in uscita, Icardi e Nainggolan fuori dal progetto, oggi, alle 13.30, l'amichevole con il Manchester United
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 luglio 2019

Governo, la Russia e l'autonomia restano le spine nel fianco

L’indagine sui presunti fondi di Mosca alla Lega ipotizza la corruzione internazionale, e il vertice sui poteri delle Regioni fa flop

"So che c'è un'inchiesta, la magistratura faccia il suo corso. Ho fiducia nel ministro Matteo Salvini". Parola del premier Giuseppe Conte sui presunti fondi russi alla Lega. L'ipotesi di reato è corruzione internazionale, che si verifica se nella presunta compravendita di petrolio una parte del prezzo, sia o meno arrivata a funzionari pubblici russi. Il Partito Democratico chiede l'istituzione di una commissione parlamentare di inchiesta, anche i 5S invocano trasparenza, ma Salvini boccia tutto come ridicolo. Nel frattempo è rottura fra il Carroccio e i grillini sull’autonomia, e il tavolo a Palazzo Chigi salta. 'Inutile sedersi con persone che il giorno prima chiudono accordi e poi fanno l'opposto', dice la Lega. I pentastellati invece accusano l’alleato di governo di voler 'alzare gli stipendi al Nord e abbassarli al Centro-Sud'. 'Il tavolo si è bloccato sulla regionalizzazione della scuola. Dobbiamo garantire l'unitarietà della scuola come l'unità nazionale', afferma il capo politico del M5S Luigi Di Maio. E la lite si estende pure al decreto sicurezza bis, nel mirino di Salvini il presidente della Camera Roberto Fico, per aver dichiarato inammissibili alcuni emendamenti leghisti.

Governo, la Russia e l'autonomia restano le spine nel fianco