Governo, Mattarella incontra il premier Conte

 22 maggio 2019

Sul tavolo le tensioni sul dielle-sicurezza bis e le risorse per il decreto famiglia. C’è pure l’allarme di Confindustria

Il presidente Sergio Mattarella ha ricevuto al Quirinale il premier Giuseppe Conte, con il quale ha avuto un colloquio durato circa un'ora e mezza, dopo le tensioni dei giorni scorsi nel governo, soprattutto sul cosiddetto dielle sicurezza-bis. Tensioni che sembrano non placarsi pure oggi, col sottosegretario leghista alla presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti che accusa: ‘Così non si può andare avanti’. Dura la replica del vicepremier Di Maio: “Basta minacce”. Intanto da Confindustria arriva un vero e proprio atto d’accusa all’esecutivo: “Il Paese non riparte con lo slancio necessario”, avverte il presidente degli industriali Vincenzo Boccia, all'assemblea annuale. 'Le parole di chi governa non sono mai neutre, influenzano le decisioni di investitori, imprenditori, famiglie. Le parole che producono sfiducia sono contro l'interesse nazionale', aggiunge Boccia, che chiede inoltre un 'patto governo-opposizioni' e lo stop a 'promesse irrealizzabili'. 'Cresceremo con il dialogo, l'Italia può farcela', replica il premier Conte che punta sulla crescita oltre lo 0,2% nel 2019 perché l'Italia 'torni protagonista'. E secondo il ministro dell’Economia Giovanni Tria la crescita è meno forte di quanto auspicato ma più di quanto atteso'. In serata il premier Conte ha annunciato che prima delle elezioni europee non ci sarà alcun consiglio dei ministri: insomma, tutto congelato in attesa del voto. 
Governo, Mattarella incontra il premier Conte

Share this story: