Governo subito al lavoro sulla legge di bilancio

 06 settembre 2019

Intanto ostacoli per Gentiloni commissario Ue agli Affari economici, ritorna l’ipotesi della delega alla Concorrenza

Il premier Giuseppe Conte, che nella giornata di ieri ha sentito telefonicamente il presidente Usa Donald Trump su temi bilaterali, prepara il discorso programmatico in vista del voto di fiducia di lunedì alla Camera, e martedì al Senato. Con Fdi e Lega che organizzano la piazza davanti a Montecitorio, mentre Fi non aderisce ma promette opposizione dura nelle aule parlamentari. E mentre la nuova maggioranza comincia già a ragionare sulla manovra economica, si guarda anche a Bruxelles, dove oggi Paolo Gentiloni, candidato italiano per la Commissione Ue, ha avuto un faccia a faccia con il presidente eletto Ursula Von Der Leyen. L'Italia ambisce agli Affari economici, anche se fonti europee dicono che Gentiloni sarebbe destinato a prendere il portafoglio della Concorrenza. Intanto il ministro dell'Agricoltura Teresa Bellanova risponde su twitter a chi l’ha attaccata per l'abito scelto per il giuramento al Quirinale: "La vera eleganza è rispettare il proprio stato d'animo: mi sentivo entusiasta, blu elettrica e a balze. e così mi sono presentata. Sincera come una donna. #qualcosadiblu". E numerosi messaggi di solidarietà sono arrivati dal mondo politico e sindacale.
Governo subito al lavoro sulla legge di bilancio

Share this story: