Grande spavento per Hirving Lozano

11 luglio 2021, ore 12:23
agg. 12 luglio 2021, ore 12:35

L’attaccante del Napoli, Hirving Lozano, quando in Italia era notte fonda, è rimasto coinvolto in un drammatico scontro di gioco

L’attaccante del Napoli, Hirving Lozano, quando in Italia era notte fonda, è rimasto coinvolto in un drammatico scontro di gioco. Tutto è successo a Dallas, negli Stati Uniti, mentre era in corso la gara di Concacaf Gold Cup tra Messico e Trinidad e Tobago. Al decimo minuto il calciatore è stato colpito in pieno volto, in maniera involontaria, dal portiere avversario, in uscita dopo la respinta di un difensore caraibico. Lozano è rimasto a terra, apparentemente privo di sensi. I suoi compagni hanno subito richiamato l’attenzione dell’arbitro e dei medici messicani. Le immagini televisive e le fotografie hanno impietosamente mostrato un taglio molto profondo al sopracciglio sinistro. L’attaccante è stato portato fuori dal campo in barella e trasferito in ospedale. A causa della gravità della ferita si è optato per un intervento chirurgico immediato. Lozano ha rischiato di perdere un occhio. Le sue condizioni ora sono stabili e non destano più preoccupazione.


IL VICE CT MESSICANO THEILER: "ATTIMI DI PAURA, ORA SIAMO TRANQUILLI"

Qualche ora dopo l'incidente ha parlato il vice ct del Messico, Jorge Theiler, che era in panchina al posto dello squalificato Martino: "Abbiamo visto Lozano steso per terra, immobile, e abbiamo vissuto attimi di disperazione. Siamo rimasti scioccati per il colpo, pensavamo che fosse molto più grave di quello che si è rivelato e ci siamo preoccupati. Ora siamo tutti più tranquilli, sappiamo che sta bene. Ora pensiamo alla sua salute, affinché si riprenda al meglio. È questa la cosa fondamentale. Non pensiamo al Lozano calciatore, ma all’uomo".

Grande spavento per Hirving Lozano
Tags: Calcio, Lozano, Messico, Napoli, Sport

Share this story: