Guardia Costiera USA cattura sommergibile dei narcos, il video

 13 luglio 2019 | Narcos, Sottomarino, Usa

Nel video sono ripresi due militari che saltano letteralmente sul sottomarino, intimando agli uomini all'interno di aprire il portell

La Guardia Costiera statunitense ha diffuso delle immagini riprese da Storyful che mostrano un’operazione condotta lo scorso giugno in acque internazionali. I militari americani sono ripresi all’inseguimento di un sommergibile sospettato di trasportare illegalmente droga. Urla concitate e un inseguimento fra le acque agitate dell’Oceano Pacifico, con i militari che assaltano il sottomarino, al cui interno si trovavano oltre 7,7 tonnellate di cocaina del valore di 232 milioni di dollari, circa 206 milioni di euro. Durante l’operazione la motovedetta Munro della Guardia costiera americana ha intercettato diverse imbarcazioni sospettate di traffico di stupefacenti. Fra queste, una nave semi-sommergibile anche detta “narco-sottomarino” a cui la lancia si è accostata per intimarle di fermarsi. Dopo l’inseguimento, due agenti in tuta mimetica della Guardia Costiera sono saltati sul tetto del sommergibile, colpendone la botola di ingresso finchè gli occupanti non hanno accettato di aprirla. Un uomo è uscito dal portello con le mani alzate, arrendendosi. In tutto, fra maggio e luglio 2019, la Guardia costiera Usa ha condotto quattordici operazioni davanti alle coste del Messico. I militari hanno sequestrato ben 17,7 tonnellate di cocaina e 423 kg di marijuana, per un valore complessivo stimato in 569 milioni di dollari.

Guardia Costiera USA cattura sommergibile dei narcos, il video


Share this story: