I consumatori evitano gli zuccheri più di sale e grassi

02 marzo 2020, ore 22:00

Studio dell’Università di Nottingham, sono considerati maggiormente nocivi per la salute

Sono gli zuccheri a spaventare i consumatori tra gli scaffali dei supermercati. E’ quanto risulta da uno studio condotto dall’Università di Nottingham e pubblicato sul Journal of Human Nutrition and Dietetics: gli alimenti con alto contenuto di zuccheri vengono percepiti dal consumatore come nocivi per la salute, diversamente da quelli contenenti grassi saturi e sale.

L’indagine è stata condotta su un campione di 858 persone, attraverso il sistema dell’etichetta-semaforo. Il metodo permette, proprio grazie ai colori verde, giallo e rosso delle etichette presenti sugli imballaggi, di avvicinarsi con più o meno fiducia al prodotto.


I consumatori evitano gli zuccheri più di sale e grassi

Gli alimenti con alto contenuto di zuccheri sono stati descritti come dannosi per la salute dalla maggior parte dei partecipanti, mentre alimenti ricchi di sale e grassi saturi hanno ricevuto maggiore considerazione. La ricerca ha dimostrato la tendenza del consumatore a seguire i suggerimenti, tanto che gli alimenti contrassegnati da etichetta rossa sono stati drasticamente evitati.

Share this story: