“I Love Beirut”, Mika a RTL 102.5: “Attraverso la musica vogliamo raccontare al mondo la situazione a Beirut dopo le esplosioni”

19 settembre 2020, ore 15:13 , agg. alle 15:24

Il concerto benefico sarà trasmesso in streaming in Europa stasera, dalle 20.00, su YouTube. I biglietti sono acquistabili al sito ticketmaster.it

Dopo che lo scorso 4 agosto la città di Beirut è stata messa in ginocchio da una tragica esplosione, che ha causato centinaia di morti, migliaia di feriti e sfollati, il mondo dello spettacolo e della musica si è mobilitato con l’iniziativa solidale “I Love Beirut”, il concerto di beneficenza che sarà trasmesso in diretta streaming su quattro fusi orari diversi. Stasera, sabato 19 settembre, alle 20.00, sarà visibile in Europa su YouTube. “Questo concerto riunirà grandi voci della musica internazionale, tra cui anche Laura Pausini che si esibirà dal Colosseo di Roma. L’obiettivo è portare la gente di tutto il mondo in giro per le case e le strade della mia città, così che si possano rendere conto della situazione” ha raccontato Mika, che ne è l’ideatore, in collegamento con RTL 102.5.

Musica e beneficenza  

Ancora una volta la musica e l’arte incontrano la solidarietà: i fondi raccolti per “I Love Beirut” infatti saranno devoluti alla Croce rossa libanese e a Save The Children, due associazioni fortemente impegnate a supporto delle famiglie e delle persone colpite dal disastro a Beirut. I biglietti per poter partecipare al concerto in diretta streaming sono acquistabili al sito ticketmaster.it fino alle 20.00, orario di inizio della diretta, al costo di dieci euro.


“I Love Beirut”, Mika a RTL 102.5: “Attraverso la musica vogliamo raccontare al mondo la situazione a Beirut dopo le esplosioni”

“Sono impressionato dalla generosità delle persone”

Mika, libanese di nascita, è cresciuto a Parigi, ma a stretto contatto con la comunità libanese di cui vanta cultura e valori. Il cantante, impegnato per il terzo anno come giudici di X Factor Italia, si è definito shoccato per le terribili immagini di Beirut, distrutta da due tremende esplosioni nella zona portuale, un mese e mezzo fa. “Solo nei film avevo visto una cosa simile. Sono migliaia le famiglie rimaste senza casa ed è fondamentale raccontare le conseguenze di quel terribile incidente” ha detto Mika, definendosi “impressionato per la generosità della gente e della squadra coinvolta per la realizzazione di questo grande evento mondiale”.  


Mika: “I Love Beirut”, il concerto benefico per aiutare il Libano a rialzarsi

Tags: Beneficenza, Concerto, I love Beirut, Libano, Mika, Streaming

Share this story: