I sentieri dell’Isola d’Elba finiscono sugli smartphone. Un progetto ha mappato 400 Km di tracciati da fare a piedi o in bici

19 luglio 2021, ore 08:00 , agg. alle 12:25

Il progetto Elba Smart Exploring permetterà ai turisti di sfruttare i 400 Km di sentieri dell’isola per trekking o uscite in Mountain Bike.

Non solo mare e spiagge, l’isola d’Elba è anche sentieri, tanti, da percorrere in bicicletta, con una mountain bike o a piedi. E oggi la tecnologia viene in aiuto di tutti. Con un esperimento iniziato tre anni fa, e voluto dalla Gestione Associata per il Turismo dell'Isola d'Elba sono stati mappati digitalmente con il progetto Elba Smart Exploring, utilizzando telecamere certificate da Google e accessibile gratuitamente tramite smartphone, gps e l'app Google Maps. Il tracciati sono stati ottimizzati per i percorsi in bicicletta, anche per chi predilige quella con pedalata assistita, o mountain bike e per quelli a piedi.


La varietà dei percorsi

Cercando tra i tracciati se ne trovano adatti ad ogni esigenza, da quelli di chi vuole semplicemente pedalare per visitare l'isola su due ruote a quelli per chi cerca la sfida impegnativa e per evitare di girare con le ormai scomode, ma sempre preziose mappe cartacee, tutti i percorsi sono stati trasferiti in digitale.


I numeri

L'isola d’Elba è stata recentemente inserita nella classifica dei parchi più importanti al mondo ed offre ben 147 km di coste, oltre 200 spiagge, molte delle quali non sono raggiungibili in automobile, una superficie di 223 km quadrati e 400 km di sentieri ed ha una vocazione naturale per le attività outdoor, una sorta di palestra a cielo aperto adatta a tutti.


I percorsi a piedi

Sul sito dedicato al progetto si possono trovare i percorsi suggeriti che sono stati divisi tra walking e bike, secondo interessi o stati d'animo, momenti migliori della giornata, da scaricare con un click sul proprio telefono. Chi è interessato può scegliere tra i diversi percorsi proposti per le passeggiate e i trekking: dalla facile Via della Vecchia Ferrovia che passo dopo passo porta alla riscoperta della tradizione mineraria dell'isola come il sentiero di 9 km lungo il tracciato che collegava il cantiere a cielo aperto del Vallone al punto di imbarco vicino alla spiaggia dell'Innamorata, proprio di fronte alle Isole Gemini. Oppure la breve ma impegnativa salita al Monte Capanne dal quale si gode di una vista impareggiabile. Un altro bel sentiero quello della spettacolare Via dell'Ovest, nove chilometri tra montagna e mare.


I percorsi in bicicletta

Gli amanti della bicicletta troveranno pane per i loro denti come il primo tratto della World Cup 2021 da Capoliveri a Innamorata o ancora il secondo tratto da Innamorata a Bivio Sardina o quello che da Portoferraio conduce alle spiagge bianche. Tutti i percorsi si possono scegliere in piena autonomia costruendo ogni itinerario già da casa, quindi arrivando sul posto conoscendo già le difficoltà del percorso, le distanze, il livello di difficoltà e naturalmente i punti d’interesse sull’isola che costituiranno le mete di chi cammina o pedala.


I sentieri dell’Isola d’Elba finiscono sugli smartphone. Un progetto ha mappato 400 Km di tracciati da fare a piedi o in bici
Tags: Mountain bike, isola d'Elba, trekking

Share this story: