Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: il terrorista Cherif Chekatt è stato ucciso dalle forze speciali, nel quartiere di Neudorf, a Strasburgo, dove si era nascosto dopo la strage
- Brasile: il Tribunale Supremo Federale ha chiesto l'arresto del terrorista Cesare Battisti, per pericolo di fuga, l'Italia ne chiede da anni l'estradizione
- Francia: il killer dei mercatini era armato di una pistola e di un coltello, aveva sparato per primo, nessun ferito tra gli agenti
- Bruxelles: manovra con deficit al 2,04%, dopo vertice Juncker-Conte, commissario Ue Moscovici, ancora non ci siamo, ma poi riconosce sforzi Italia
- Milano: il caso-mense di Lodi è discriminazione, lo hanno stabilito i giudici, il regolamento che penalizza gli stranieri deve cambiare
- Costa Rica: rapinato e ucciso un italiano, Gianfranco Pescosolido, 56 anni, abitava nel Paese da anni, era uscito per una passeggiata in un parco
- Milano: XFaxtor12, trionfa Anastasio, il rapper napoletano supera, nell'ultima sfida a due, Naomi, 3° posto per Luna, 4° per i Bowland
- Calcio: Europa League, Lazio già qualificata e battuta dall'Eintracht Francoforte, Beppe Marotta è il nuovo AD dell'Inter
- Calcio: Europa League, clamorosa eliminazione del Milan, battuto 3-1 dall' Olympiakos, Gattuso, giusto così
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
18 novembre 2018

Malta, omicidio giornalista, identificati i mandanti

Gli inquirenti ritengono di aver identificato chi ha ordinato l'assassinio di Daphne Caruana Galizia

Gli inquirenti maltesi ritengono di aver identificato i mandanti dell'assassinio della giornalista Daphne Caruana Galizia. Secondo quanto rivela oggi il "Sunday Times of Malta", si tratterebbe di un gruppo di "più di due" cittadini maltesi. Anche se i principali sospetti sarebbero stati quindi identificati, l'indagine sarebbe ancora "ad una fase iniziale", avvisano ancora le fonti del quotidiano. Secondo quanto rivelato, gli investigatori ritengono che queste persone avessero motivazioni diverse, ma si sarebbero unite per assoldare i tre uomini che ora sono incriminati per aver materialmente piazzato e fatto esplodere la bomba che nell'ottobre del 2017 ha ucciso la giornalista impegnata in inchieste sulla corruzione. Contattata dal giornale, la sorella di Caruana Galizia ha detto che la famiglia non è stata formalmente informata dell'identificazione dei mandanti.

Malta, omicidio giornalista, identificati i mandanti