Il Giro delle Fiandre di ciclismo, allo sprint vince il danese Asgreeen, sfortunato l’italiano Matteo Trentin

04 aprile 2021, ore 19:00
agg. 06 aprile 2021, ore 08:55

Kasper Asgreen a vinto allo sprint il Giro delle Fiandre di ciclismo, male il grande favorito della corsa, il belga Wout Van Aert, sfortunato l’italiano Matteo Trentin

Il ciclista danese Kasper Asgreen ha vinto allo sprint il Giro delle Fiandre precedendo, sul traguardo di Oudenaarde , in Belgio, l'olandese Mathieu Van Der Poel, terzo posto, distanziato di 33 secondi il belga Greg Van Avermaet, che ha preceduto il connazionale Jasper Stuyven vincitore della Milano-Sanremo. Gara tatticamente perfetto per l’olandese Van der Poel che però ha dovuto cedere davanti all’esplosivo sprint decisivi, a 50 metri dal traguardo del campione nazionale danese, che sembrava non avere nelle gambe i 255 km sui terribili saliscendi del Fiandre.


Wout Van Aert

Delusione per per il grande favorito della gara, il belga Wout Van Aert che ha tagliato il traguardo con un ritardo di 48 secondi insieme ad altri corridori, così come sfortunato è stato l’italiano Matteo Trentin, che si è arreso solo per una sfortunata foratura nella fase decisiva della gara quando era fra i primi.


Soddisfatto Kaspar Asgreen

Raggiante Kaspar Asgreen dopo la trionfale vittoria al Fiandre. Il campione danese dopo la corsa si è goduto il secondo successo in dieci giorni, avendo trionfato nella E3 Saxo Bank Classic, che lo ha visto giungere al traguardo di Harelbeke dopo una fuga di 60 km. Anche in quel caso aveva beffato l'olandese Mathieu Van der Poel, lasciandogli soltanto il terzo posto. “Oggi mi sentivo bene”, ha dichiarato Asgreen prima di salire sul podio per la premiazione. “Ho deciso all'ultimo km di mettermi alla ruota di Van der Poel, cosi' potevo decidere quando partire. È stata veramente una gara dura, era questione di margini alla fine”. “Con la vittoria di Harelbeke e il Fiandre è stata una incredibile campagna del nord per me, vincere così qui è stato meraviglioso. Avevamo disegnato così la gara e dovevamo saltare su quelli che attaccavano, è stata una gara perfetta” .


Due brutti episodi durate la corsa

Due brutti episodi hanno caratterizzato la corsa. Il primo nelle battute iniziali del Giro delle Fiandre, in Belgio. Due corridori si sono presi letteralmente a spallate mentre si trovavano in testa al gruppo. Si tratta del kazako Yevgeniy Fedorov che corre per l'Astana e il belga Otto Vergaerde (Alpecin-Fenix). Dalle immagini mostrate dalla tv sembrerebbe essere stato il belga a cominciare, probabilmente c'era stata qualche frizione fra i due ancora prima. In ogni caso i giudici di corsa hanno immediatamente visionato la registrazione delle riprese e deciso la squalifica dei due per condotta aggressiva. Il secondo episodio riguarda lo svizzero Michael Schaer per aver scagliato la sua borraccia addosso a un gruppetto di tifosi a bordo strada.


Il Giro delle Fiandre di ciclismo, allo sprint vince il danese Asgreeen, sfortunato l’italiano Matteo Trentin
Tags: Ciclismo, Giro delle Fiandre, Kasper Asgreen, Wout Van Aert

Share this story: