Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: morte Antonio Megalizzi, domani l'autopsia sul corpo del reporter ferito durante l'assalto ai mercatini di Natale a Strasburgo e deceduto ieri
- Genova: aperto il cantiere per la demolizione dei monconi del ponte Morandi, per il commissario Bucci la nuova struttura sarà completata entro Natale del prossimo anno
- Strasburgo: è prevista per domani l'autopsia sul corpo di Antonio Megalizzi, la salma del giornalista dovrebbe essere riportata in Italia a metà della prossima settimana
- Roma: ultimi passi della trattativa tra governo e Commissione europea sulla nuova manovra, il premier Conte, l'Italia non ha il cappello in mano
- Brasile: chiesto l'arresto di Cesare Battisti, l'ex terrorista, da ieri, è latitante, firmato dal presidente Temer il decreto d'estradizione
- Parigi: primi scontri in città tra gilet gialli e polizia durante la quinta manifestazione nella capitale, una donna è morta in un incidente stradale ad un posto di blocco
- Stati Uniti: nuova bufera su Facebook, il social media avrebbe postato le foto di 6,8 milioni di utenti senza permesso, forse a causa di un bug
- Calcio: oggi in programma due anticipi della 16esima giornata in serie A, alle 18.00 Inter-Udinese e alle 20.30 il derby Torino-Juventus
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
25 novembre 2018

Il piccolo Alex da Londra a Roma per il trapianto di midollo

Il bambino ha una grave malattia genetica e il donatore compatibile sarà disponibile solo a gennaio

Il piccolo Alex, Alessandro Maria Montresor, il bambino affetto da una grave malattia genetica e attualmente ricoverato a Londra, sarà trasferito a breve all'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma. Lo si apprende da fonti ospedaliere. Il bambino sarà sottoposto a un trapianto di midollo da genitore, tecnica nella quale l'ospedale del Vaticano è all'avanguardia a livello mondiale. Nei giorni scorsi si era appreso dell'esistenza di un donatore probabilmente compatibile, come evidenziato dagli stessi genitori del bambino, ma disponibile solo nei prossimi mesi. Per questa ragione, i genitori e l'ospedale londinese hanno chiesto di trasferire Alex in Italia. Nelle scorse settimane, si era aperta una gara di solidarietà per trovare un donatore. Migliaia le persone che si sono messe in coda per effettuare un prelievo di sangue. 

Il piccolo Alex da Londra a Roma per il trapianto di midollo