In Antartide si è staccato l'iceberg più grande del mondo, il blocco di ghiaccio ora vaga nel Mare di Weddell

20 maggio 2021, ore 13:38 , agg. alle 16:54

A darne notizia l'Agenzia spaziale europea, secondo cui è poco più grande dell'isola di Maiorca e leggermente più piccolo del Molise. è lungo 170 km e largo 25 per una superfice di 4320 km quadrati

Più grande dell’isola spagnola di Maiorca e leggermente più piccolo del Molise. Si chiama A-76 il più vasto Iceberg esistente al mondo, staccatosi da una piattaforma di ghiaccio in Antartide. Secondo quanto riporta l’Agenzia spaziale europea, che ha ripreso il distacco grazie alle immagini del satellite Copernicus Sentinel 1, ora sta navigando nel Mare di Weddell. Ad individuarlo inizialmente è stato il British Antarctic Survey e successivamente il rilievo è stato confermato dal National Ice Center del Maryland, negli Stati uniti.

Grande quasi quattro volte New York

Le dimensioni sono impressionanti: è lungo circa 170 chilometri e largo 25, con un'area di 4.320 chilometri quadrati. Secondo l’Esa, l’A-76 è grande quasi quattro volte la citta di New York e supera abbondantemente l’A-23, un altro iceberg di circa 3380 km quadrati, anch’esso alla deriva nel mare di Weddell. Fino a questo momento il più grande iceberg sotto osservazione era l'A-32°, di circa 3.880 chilometri quadrati. L'iceberg A-74 che si è staccato dalla piattaforma di ghiaccio di Brunt in Antartide a febbraio di quest'anno era di 1.270 chilometri quadrati, le dimensioni di Los Angeles, in California.

Il precedente

 Secondo gli esperti il blocco di ghiaccio, staccatosi dalla piattaforma Ronne, presto si dividerà in più parti per poi scomparire lentamente. Lo scorso aprile la Bbc aveva dato la notizia che l’A-68, l’ iceberg che deteneva il record del più grande del mondo, si era ormai sciolto. La sua estensione era di 6 mila km quadrati, pesava quasi un miliardo di tonnellate e vagava in mare dal 2017 ,quando si staccò dalla piattaforma di ghiaccio di Larson ai margini della penisola Antartica. Per mesi venne tenuto sotto osservazione lungo la sua navigazione nell’Oceano Atlantico per il timore che potesse entrare in collisione con i territori britannici della South Georgia, mettendo a rischio una popolatissima colonia di pinguini. Le temperature elevate e le onde gigantesche di quel tratto di mare portarono al suo dissolvimento.


In Antartide si è staccato l'iceberg più grande del mondo, il blocco di ghiaccio ora vaga nel Mare di Weddell
Tags: Antartide, Esa, Iceberg

Share this story: