In Italia la chirurgia estetica non conosce crisi, il seno resta l'intervento più richiesto

05 febbraio 2022, ore 12:00

Diminuisce l'età delle ragazze che scelgono la via del bisturi, gettonatissima la liposuzione tra gli uomini

La voglia di perfezione non arretra in tempi di pandemia. Sono tantissime le donne che hanno scelto di sottoporsi a ritocchini e interventi chirurgici, un fenomeno che interessa anche un numero crescente di uomini, seppur in una percentuale limitata rispetto al computo totale. Dalla fine del lockdown gli specialisti del settore non hanno conosciuto pause, e questo la dice lunga su come l'aspetto mentale superi ogni timore quando si tratta di fare qualcosa che riguarda l'immagine riflessa nello specchio. “Siamo riusciti a lavorare anche durante la pandemia e a farlo in estrema sicurezza, tanto che non c'è stato nessun caso di contagio a seguito degli interventi, e questo grazie a tutti i protocolli che le società italiane di chirurgia plastica hanno messo in campo per renderli sicuri". E’ quanto ha riferito il chirurgo plastico Erik Geiger, interpellato dall’Adnkronos, su questioni di bellezza.


In Italia il settore estetico non conosce crisi

In un aumento i trattamenti per il corpo, ma in vetta alle richieste si conferma la mastoplastica additiva. Sempre gettonatissimi anche gli interventi di liposuzione, blefaroplastica e rinoplastica, in base alle dichiarazioni del dott. Geiger. Al chirurgo estetico si rivolgo persone di tutte le età dai 20 ai 70 anni, in particolare si è ridottà l’età in cui le ragazze cominciano a mettere mano al proprio aspetto grazie a un bisturi. I social in questo senso hanno alimentato la richiesta di perfezione. Ci sono poi gli uomini che arrivano al ritocchino per tornare in pista. "In base alla mia esperienza hanno una particolarità: o si sono separati o hanno trovato una donna più giovane", ha spiegato il medico.


Cosa chiedono gli uomini al chirurgo estetico

E’ completamente diverso l’assetto mentale del soggetto maschio, il cui passaggio dal chirurgo ha più a che fare con il corpo e la prestanza fisica, mentre per le donne le rughe restano una delle prime ossessioni. “Per loro gli interventi must sono rinoplastica ma anche liposuzione per fianchi e addome e il nuovo tipo di liposuzione che scolpisce gli addominali mettendo in evidenza la famosa tartaruga senza fare troppi sforzi in palestra", ha sottolineato Erik Geiger.


In Italia la chirurgia estetica non conosce crisi, il seno resta l'intervento più richiesto
Tags: liposuzione, Chirurgia estetica, mastoplastica additiva

Share this story: