Inps, la spesa per il reddito di cittadinanza a Napoli sfiora quella dell’intero Nord Italia

27 aprile 2021, ore 20:05 , agg. alle 09:23

È quanto emerge dai numeri dell’Osservatorio dell’Inps: il mese scorso sono state poco più di un milione le famiglie che hanno percepito il sussidio

Sono in crescita le famiglie che a marzo hanno beneficiato del reddito di cittadinanza. È quanto emerge dai numeri dell’Osservatorio dell’Inps, secondo i quali nel mese scorso sono state poco più di un milione le famiglie che hanno percepito il sussidio, alle quali se ne aggiungono 1,1 milioni che hanno beneficiato della pensione di cittadinanza. In tutto, 2,6 milioni di persone coinvolte, 662mila minorenni.


La cifra media erogata è di 584 euro, il 60% delle famiglie prende meno di 600 euro

Le famiglie con minori a carico che percepiscono il reddito di cittadinanza sono il 34% rispetto al totale dei beneficiari, il 17% quelle con persone con disabilità. La cifra media erogata è di 584 euro, a percepire un importo inferiore a 600 euro è stato il 60% dei nuclei familiari. L’86% dei fondi sono erogati a cittadini italiani, il 9% a extra comunitari con regolare permesso di soggiorno, il 4% a cittadini europei.


Circa 1,8 milioni di percettori del reddito di cittadinanza nelle regioni del Sud

Venendo alla “geografia” dei sussidi, dai dati dell’Osservatorio dell’Inps emerge che 1,8 milioni di percettori del reddito di cittadinanza risiedono nelle regioni del Sud, 452mila al Nord e 334mila nelle regioni del Centro Italia. La prima regione per sussidi è la Campania, dove viene distribuito il 22% delle prestazioni erogate. Seguono la Sicilia (20%), il Lazio (10%) e la Puglia (9%).


La spesa per il reddito di cittadinanza a Napoli sfiora quella dell’intero Nord Italia

La provincia che, stando ai numeri del mese di marzo 2021, ha avuto più famiglie sotto sussidi è Napoli (157mila, vale a dire il 15% del totale, con un importo medio di 650 euro a famiglia). Segue Roma (72mila, 7% del valore complessivo). A Milano, i fondi hanno interessato 35.517 nuclei nel mese scorso. La spesa per il reddito di cittadinanza a Napoli sfiora quella dell’intero Nord Italia.


Reddito di emergenza, le richieste aumentano del 60% rispetto a febbraio

Ci sono poi i dati relativi al reddito di emergenza, richiesto dalle famiglie messe in difficoltà dall’emergenza Covid. Quest’ultimo ha interessato 425mila nuclei, il 60% in più rispetto al mese precedente (febbraio 2021). L’importo mensile, in questo caso, si attesta intorno ai 550 euro.


Inps, la spesa per il reddito di cittadinanza a Napoli sfiora quella dell’intero Nord Italia
Tags: ITALIA, NAPOLI, REDDITO CITTADINANZA

Share this story: